Il programma Lupebasket: fine settimana importante per i colori gialloneri

20-04-2017

Giovanili

Il programma Lupebasket: fine settimana importante per i colori gialloneri

under16elite

Dopo la sosta per le festività pasquali, che ha visto comunque protagoniste le nostre squadre giovanili in diversi tornei in giro per l’Italia e non solo (con ottimi risultati), nel weekend ripartono a pieno ritmo i campionati, ormai tutti al rush finale.

In Serie A2 il Fanola debutta nei playoff, con gara1 in programma sabato a Bologna (gara2 sarà giovedì 27 aprile a San Martino, con ingresso gratuito!).
Si chiude invece la stagione regolare di serie C, con le Giovani Lupe Birollo attese all’importante sfida casalinga contro Mestrina, sabato alle 20.30 a Campretto (ingresso gratuito): c’è bisogno di una vittoria per provare a tenere viva la speranza playoff.
Tra gli impegni del giovanile, detto dello Spareggio per l’Interzona che martedì vedrà l’Under 18 Elite impegnata a Sustinente (MN) contro Faenza, spiccano le Final Four per il titolo regionale Under 14, con le Lupette targate LB Costruzioni opposte in semifinale alla Reyer Venezia (dall’altra parte ci sono Virtus Venezia e Virtus Zanè).
Si chiude invece la fase a orologio per l’Under 16 Elite, che intanto mercoledì sera ha compiuto una grande impresa espugnando per 41-39 il campo della capolista Marghera! Un successo importantissimo per le giallonere, imbattute nella fase a orologio e già certe della qualificazione agli Spareggi per l’Interzona, e determinate a difendere il terzo posto dalla Reyer Venezia. Forza Lupe!

 
Le prossime partite:
 
SERIE A2 (gara1 Quarti Playoff)
Bologna – Fanola San Martino (sab 22/04, h 21.00)

SERIE C (26^g.)
Birollo Giovani Lupe – Mestrina (sab 22/04, h 20.30, Pal. Campretto)

UNDER 18 ELITE (Spareggio per l’Interzona)
Faenza – Essegi San Martino (mar 25/04, h 16.00, Mantova)

UNDER 18 REGIONALE (5^g. seconda fase)
Merano – IFP Lupe San Marco (dom 23/04, h 17.00)

UNDER 16 ELITE (7^g. fase orologio)
Mazzonetto San Martino – Vicenza (dom 23/04, h 10.30, Pal. Campretto)

UNDER 16 REGIONALE (6^g. seconda fase)
Uniconfort San Martino – C.Rivana (sab 22/04, h 18.00, Pal. Campretto)

UNDER 14 (Final Four Regionali)
Semifinale: Reyer Venezia – LB San Martino (sab 22/04, h 18.00, Mestre)
Finali: dom 23/04

UNDER 13
Riposo

One thought on “Il programma Lupebasket: fine settimana importante per i colori gialloneri

  1. pierluigi basso scrive:

    OTTIMO INGRESSO GRATUITO “FANOLA” SERIE A2.
    PROPOSTE DA EFFETTUARE IN TUTTA LA STAGIONE SPORTIVA.
    DIFFUSIONI CON IL “FILA” DI SERIE A1.
    UNA GRANDE STAGIONE DI A2 E COMPLIMENTI A COACH TOMEI E SQUADRA.
    ORA UN DURO MATCH-PLAYOFF DA GIOCARE.
    SEMPRE GRANDE SPORT!
    Avere proposto “Ingresso Gratuito” alla seconda partita di ritorno del primo turno dei play-off di Serie A2, che il “Fanola San Martino” giocherà contro Bologna giovedì 27/04/2017 alle ore 21, è indubbiamente una eccellente promozione e diffusione per la squadra del “Fanola San Martino”, brillante protagonista (dopo la straordinaria promozione dalla Serie B) all’esordio nel secondo torneo nazionale italiano di Serie A2 2016/2017 e raggiungendo una serena e anticipata salvezza, anche con la “chicca” di conquistare il prestigio di giocare i play-off, seppure contro la primatista del torneo Bologna (42 punti differenza-canestri con Vicenza), tra le massime favorite alla promozione in A1:
    Certamente il pronostico pende tutto per il top-team del capoluogo dell’Emilia Romagna, una delle “corazzate” assieme alla leggendaria euro-tricolore Vicenza del pluri-titolato coach Aldo Corno (scudetti e coppe europee con Vicenza e Comense e tecnico azzurro) e delle ex-Gulia Pegoraro (migliore play stagionale nel quintetto-base di “Basketinside-Awards 2017″), Valentina Stoppa, Eleonora Zanetti… e poi le temibili squadre di storica tradizione come Ferrara, Marghera, Civitanova e quindi Udine di coach Waldi Medeot, classe 44 goriziano di San Lorenzo Isontino, molto noto nel nostro basket patavino per le annate nella città del Santo, indimenticato giocatore di Bologna, Roma, Venezia e azzurro, poi iniziando a fine anni 70 da allenatore appunto a Padova e poi assistant-coach dei mitici Tonino Zorzi e professor Aza Nikolic alla Reyer Venezia e quindi una lunga carriera da head-coach in tante e importanti piazze, tra cui le tre fasi padovane al Petrarca fine anni 70, 93/95 con la scalata A2, 97/98 (come si parlava anche con l’appassionato e “sportivissimo” Giovanni Borsa consigliere-cerimoniere “Panathlon Club Cittadella” e presenza fissa a sostenere tante squadre del territorio, tra cui allo Stadio “Pier Cesare Tombolato” con il Cittadella e al Palasport di San Martino con le Lupe e al Palahockey Cittadella in-line di Serie A1 etc…) e ora alla guida della squadra femminile friulana dal 2013 (ex-team del coach “Fila San Martino” Gianluca “Larry” Abignente e della forte ala-bergamasca azzurra Marcella Filippi).
    Quindi congratulazioni al mister e condottiero in panchina del “Fanola” Michele Tomei per affrontare la sfida play-off al cospetto di celebri colleghi e per essersi così distinto con l’ottimo podio al 3° posto nella classifica “Basketinside-Awards 2017″ fra i tecnici di Serie A2 – Girone B (vinto appunto da Waldi Medeot).
    Da appassionato e seguendo tantissimi sport, ho assistito defilato ad alcune fasi e sedute al Palasport del “Fanola” di Serie A2 e porgo sinceri complimenti per l’impegno, attenzione, preparazione, negli allenamenti, con l’intero staff e squadra.
    Ora c’è questa partita-playoff con Bologna e il passaggio del turno appare sulla carta “proibitivo”, ma da sempre la “palla è rotonda” e tutto si deve sempre giocare nelle quattro frazioni e 40′ totali, e chissà… disputando una ottima gara con tutte le bravissime atlete guidate da Capitan Sara Scappin e l’esperta Gloria Pettenon e magari rafforzate dalla nazionale azzurra Martina Fassina e sempre con l’eccellente Jasmine Keys (inserita anche lei nel secondo quintetto della Serie A2-Girone B da “Basketinside-Awards 2017″).
    La brillante e anticipata salvezza è stato comunque già un traguardo vinto “a braccia alzate” come in una splendida gara ciclistica, da scroscianti applausi!
    L’ ingresso-gratuito della partita è stata una ottima scelta, tuttavia giunge solamente a fine-campionato e, come già sottolineato, sarebbe stato veramente bello avere studiato fin da inizio-stagione 2016/2017 un piano di reciproco sostegno con traino e interscambio di pubblico fra A1 e A2 (e magari anche Serie C), con la strepitosa opportunità di avere (unica società italiana a gestirle direttamente) due formazioni nelle massime categorie di A1 e A2.
    Ad esempio, ricordo i match-consecutivi casalinghi Fanola-Vicenza A2 al sabato e l’indomani domeniica Fila-Broni A1, avendo ideato un biglietto-unico e anche un grande manifesto unico del doppio-match-consecutivo (ideando uno splendido “Week-end Lupe day!”) oppure il biglietto-promozionale proposto per il doppio match Fila-Spezia e Fila-Vigarano, avendo inserito anche Fanola-Stabia (con ingresso “gratis” a metà campionato e diffondendo così notevolmente anche questa partita che era in mezzo a quelle di Serie A1) e altre varie occasioni, fino anche alla partita-playoff infrasettimanale con Ragusa, ove si sarebbe potuto (visto il grande-gremito pubblico) magari avere agganciato il match casalingo A2 del Fanola dell’immediato sabato sera.
    Per il prossimo torneo, dopo la pausa di fine campionati e le strategie, scelte, decisioni societarie, sarebbe quindi molto bello studiare per la prossima stagione 207/2018 una stretta collaborazione e reciproca diffusione e traino fra le varie squadre, vedi anche come ha fatto in più occasioni la Reyer Venezia trainando le partite delle proprie due top-squadre di A1 maschile e femminile.
    http://www.corrieredellosport.it/news/basket/2015/10/09-4796468/reyer-day_due_partite_e_dylan_magon/
    Forza Fanola e complimenti per l’ottima annata sportiva 2016/2017!
    E’ stato sempre un piacere diffondere le sgargianti locandine delle Vostre partite nei vari siti-pagine-web e nel territorio, preparate e che mi ha spesso portate il “presidentissimo-onorario” Francesco Cordinao con la bella e storica lupa rampante a canestro!
    A presto, alla conclusiva festosa serata stagionale!
    Un saluto di Grande Sport a tutti!
    Vi aspettiamo allo Stadio “Tombolato” di Cittadella, chissà per spingere anche il “gemellato” Cittadella agli straordinari play-off Serie A e sulle strade delle spettacolari gare ciclistiche, con la prossima “Presentazione” del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata” giovedì 11/05/2017 alle ore 20,30 a Villa Rina di Cittadella, ove spesso sono intervenute ammirate “ospiti e madrine” le Lupe Basket e anche alle gare in ammiraglia di corsa e al podio!

    Rispondi

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *