Interzona U16: ancora un solo punto beffa le Lupe Zanè, sfuma il sogno Finale Nazionale

02-06-2019

Giovanili

Interzona U16: ancora un solo punto beffa le Lupe Zanè, sfuma il sogno Finale Nazionale

under16gold_interzona

Pro Patria Busto Arsizio – Mazzonetto Lupe Zanè 42-41
 
LUPE ZANÈ: Antonello 14, Ostan, Brazzale, Miltenovic 2, Grandotto 4, Baron 2, Gasparella, Frigo, Fontana 8, Guarise 2, Ferraro 9, Bortolozzo. All. Valentini.
ARBITRI: Scaramellini di Colli al Metauro e Galavotti di Urbania (PU).
PARZIALI: 16-10, 22-20, 29-28.
 
Perdere l’accesso alla Finale Nazionale per 2 punti in due partite sembrava un incubo assurdo alla vigilia, ma che si è terribilmente realizzato sul campo. Dopo la sconfitta di misura di sabato contro Basket Roma, arriva un uguale epilogo contro la sicuramente meno titolata Pro Patria Busto Arsizio, classificatasi 6^ nel proprio girone lombardo. Le nostre Lupe hanno dimostrato il solito limite: nell’impossibilità di esprimere il proprio gioco fatto di velocità e pressing, la squadra soffre terribilmente se l’avversaria abbassa i ritmi e si arrocca in area con difesa a zona. Se a questo si accompagna una percentuale al tiro da fuori ad una cifra, soprattutto da parte delle migliori realizzatrici della regular season, si comprende la forte delusione nelle ragazze, per un epilogo di stagione così amaro, quanto inatteso.
 
Nel primo quarto Busto Arsizio, conscio delle armi migliori delle Lupe, si arrocca in difesa e colpisce in contropiede. Basso il punteggio (16-10) ad appannaggio delle Lombarde, grazie ad una serie di errori delle Lupe, che appaiono contratte e poco reattive, dopo i primi errori al tiro.
Nel secondo parziale non cambia la musica: le Lupe Zanè non riescono a ribaltare l’inerzia della partita e, pur rosicchiando qualche punto alle avversarie, chiudono sotto di 2 lunghezze all’intervallo lungo.
 
Al rientro dagli spogliatoi ci si attende una scossa da parte delle Lupe Zanè, ma la storia non cambia granché. Non che Busto Arsizio faccia cose trascendentali, ma le nostre ragazze, con un parziale bassissimo di 8-9, riescono comunque a rosicchiare un punticino, ma quanta fatica…
Sotto di 1, appare subito chiaro che l’ultimo quarto si vivrà punto a punto e così avviene. Le Lupe continuano a sparare a salve e alle lombarde riesce tutto. Con una tripla e subito dopo un altro canestre da 2 punti, Busto Arsizio si porta sul 40-35 a 3’35” dal termine. Le nostre ragazze paiono subire il colpo, ma riescono con Fontana a replicare a un canestro della Pro Patria e a portarsi sul 42-37 a 2’55″ dalla fine. A questo punto due magie di Ferraro riescono a portare le Lupe Zanè ad una sola lunghezza da Busto. Seguono momenti concitati, con due time-out chiamati da ciascun allenatore, per le ultime indicazioni tattiche. La palla è in mano alle lombarde ad una manciata di secondi dal termine, e coach Valentini ordina il fallo sistematico. Vanno in lunetta le avversarie sul 42-41, e sbagliano entrambi i liberi. Restano solo 11” con la palla in mano alle giallonere. L’assalto finale delle Lupe però manca della lucidità necessaria, perché Antonello si ritrova con la palla ancora in mano al suono della sirena, che sancisce la fine delle ostilità.
 
Nel 3° concentramento si qualifica dunque alla Finale Nazionale di Chianciano Terme – assieme a Basket Roma, che più tardi ha battuto anche Basket Borsi Ceva – la sorprendente Pro Patria Busto Arsizio, che ha saputo conquistare meritatamente e con le proprie forze, pur senza fare cose trascendentali, l’ambito traguardo, insperato alla vigilia.

 
Venerdì 31 maggio – 1^ giornata

Basket Roma – Pro Patria Busto Arsizio 42-36
Mazzonetto San Martino – Basket Borsi Ceva 99-38
 
Sabato 1 giugno – 2^ giornata

Basket Roma – Mazzonetto San Martino 75-74
Basket Borsi Ceva – Pro Patria Busto Arsizio 32-71
 
Domenica 2 giugno – 3^ giornata

Pro Patria Busto Arsizio – Mazzonetto San Martino 42-41
Basket Borsi Ceva – Basket Roma 42-71

 
Classifica finale
Basket Roma 6
Pro Patria Busto Arsizio 4
Mazzonetto San Martino 2
Basket Borsi Ceva 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *