#LupeStory: domenica alle 17 su Facebook riviviamo la promozione in A2 del Fanola!

03-07-2020

Società

#LupeStory: domenica alle 17 su Facebook riviviamo la promozione in A2 del Fanola!

serieb

Anche nel prossimo weekend sulla pagina Facebook Lupebasket torna l’appuntamento con #LupeStory, la rubrica con cui è possibile rivedere alcune delle più belle partite della storia giallonera come se fossero in diretta (qui l’archivio di Youtube con le sfide trasmesse finora).
Nel sesto appuntamento, in onda domenica 5 luglio alle 17.00, rivivremo la finale di ritorno di Serie B tra Fanola San Martino e Brixia Brescia, che il 22 maggio 2016 ha regalato la promozione in A2 alla seconda formazione di San Martino di Lupari.
 
Il contesto del 2016:
Il “progetto giovani” del Fanola nasce nel 2014, quando con l’arrivo a San Martino di coach Enrico Valentini viene richiesta l’iscrizione alla Serie B per la seconda squadra giallonera, che fino all’anno precedente giocava in C con lo sponsor Echosline, marchio di Pettenon Cosmetics proprio come Fanola.
Dopo un primo anno di apprendistato, concluso in grande crescita con una meritata salvezza, nella stagione 2015/16 si riparte con un’età media ancora più bassa: insieme alle senior Scappin (’92), Martini (’90), Pettenon (’91) e Busnardo (’95) c’è un gruppo di ragazze che all’epoca hanno tutte fra i 16 e i 17 anni, capitanato in particolare dal trio Amabiglia-Beraldo-Fassina che nel frattempo assapora anche la A1 col Fila.
Le giallonere partono fortissimo (8 vittorie su 8 per cominciare), e nonostante un rallentamento nel corso del campionato, chiudono la stagione regolare con un ottimo terzo posto (record 22-8) dietro Udine e Monfalcone. Nei playoff ci sarà una serie di sfide incrociate con le squadre di altre regioni del nord, tutte con formula di andata e ritorno.
Al primo turno le Lupe superano Mariano Comense: sconfitta 50-45 all’andata, vittoria 64-40 al ritorno.
In semifinale c’è Lavagna, già protagonista della finale di B nel 2008 contro il Fila: le ragazze di Valentini dominano l’andata con un +33 (81-48), poi rischiano grosso al ritorno in Liguria dove cedono di 25 lunghezze (62-37), ma si guadagnano il pass per la finale.
Qui ancora una volta il fattore campo sarà decisivo: all’andata sul parquet del Brixia Brescia finisce con un -8 (52-44), un passivo che Scappin e compagne recupereranno in una sfida di ritorno ricca di emozioni e colpi di scena.
 
Le formazioni che scenderanno in campo:
FANOLA SAN MARTINO: 3 Francesca Beraldo, 5 Martina Busnardo, 6 Claudia Amabiglia, 7 Sara Scappin, 8 Martina Boaretto, 9 Valentina Martini, 10 Alessia Brutto, 11 Annachiara Crocetta, 12 Martina Fassina, 15 Emma Dal Mas, 16 Gloria Pettenon, 19 Benedetta Morpurgo. All. Enrico Valentini, Vice Michele Statua.
BRIXIA BRESCIA: 4 Alessia Castelli, 5 Paola Sozzi, 6 Anna Stagnati, 7 Laura Marcolini, 8 Melissa Bio, 9 Laura Frusca, 10 Angelica Sforza, 11 Alice Landi, 12 Ilaria Scalvini, 16 Elena Facchini, 17 Khady Dieng, 18 Samantha Pintossi. All. Stefano Zanardi, Vice Maria Luisa Fazio.
ARBITRI: Fabiani di Livorno e Giunta di Ragusa.
 
La presentazione uscita all’epoca su Lupebasket.it:
Quaranta minuti in cui giocarsi tutto: si chiude di fronte ai tifosi gialloneri la lunga stagione di serie B, e in palio per le ragazze del Fanola San Martino c’è addirittura una possibile promozione in A2, un traguardo insperato e sicuramente impronosticabile a inizio stagione. Contro il Brixia Brescia si parte dal -8 dell’andata, un 52-44 maturato al termine di una partita sempre condotta dalle padrone di casa, ma con le Lupe mai disposte ad arrendersi. Tutto è aperto dunque in questa gara di ritorno, anche se coach Valentini e le sue ragazze sanno di non potersi permettere alcun errore. Il valore dell’avversaria è indiscutibile, lo confermano i risultati (prima nel competitivo girone lombardo con 22 vittorie in 28 partite) e lo conferma il roster, nel quale spiccano tra le altre le esperte Laura Marcolini e Laura Frusca, entrambe avversarie in passato del Fila, ai tempi della A2.
Il Fanola conta però sul fattore campo, e sul calore di quei tifosi che quest’anno con grande passione hanno sostenuto le Lupe del Fila nell’ottimo campionato di A1 culminato nei play off Scudetto, e un paio di settimane fa hanno dato una grossa mano anche alle Giovani Lupe di Promozione a centrare il salto in serie C, in una splendida giornata di festa. Proveremo a viverne un’altra oggi, consapevoli che comunque andrà a finire per queste ragazze ci saranno solo applausi, ammirazione e tanto affetto… FORZA LUPE!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *