Serie B: a Mestre l’Olimpia paga il difficile avvio

11-11-2018

Serie B

Serie B: a Mestre l’Olimpia paga il difficile avvio

olimpia_fietta

Pall. Femm. Mestrina – Olimpia Giovani Lupe 64-51
 
PALLACANESTRO FEMMINILE MESTRINA: Scaramuzza 2, Mainardi, Ginocchi 2, Castria 4, Rampin 10, Stangherlin 1, Trentinaglia 11, Bortolato ne, Romanelli 17, Mattiuzzo 17. All. Cuppone.
OLIMPIA GIOVANI LUPE: Fassina, Fietta 12, S. Scappin, Coccato 8, Vettore 8, J. Scappin 11, Nezaj 8, Cecere 2, Vezzi ne, Pettenon 2, Damjanovic. All. Nasato.
ARBITRI: Baldo di Albaredo d’Adige (VR) e Gorza di Padova.
PARZIALI: 19-4, 34-20, 47-33.
 
L’Olimpia torna con una sconfitta dal campo del Mestrina, già avversario delle Giovani Lupe lo scorso anno in serie C. A condizionare tutto l’incontro è stata la prima frazione di gioco, nella quale le avversarie sono entrate subito in campo con il coltello tra i denti, mentre le ragazze di coach Nasato ci hanno messo un po’ a trovare le giuste contromisure, pagando anche la situazione falli che ha tenuto a lungo in panchina Nezaj.
La prima frazione si è dunque chiusa sul 19-4, ma nella seconda l’Olimpia si è ritrovata, guidata da una Fietta che a metà gara aveva segnato 10 dei 20 punti ospiti. Da lì è cominciata una lunga rincorsa che ha visto l’Olimpia aggiudicarsi di misura il secondo e quarto parziale, pareggiando il terzo. Le veneziane però sono state brave a mantenere sempre una distanza di sicurezza, come nell’ultimo quarto, quando 9 punti consecutivi di Romanelli hanno ricacciato indietro definitivamente le speranze di rimonta.
Domenica prossima nuovo importante appuntamento per le Lupe, che a Castelfranco Veneto alle 19 attendono la Nuova Pallacanestro Treviso, nel cui staff tecnico figura l’ex coach Michele Tomei. Vi aspettiamo a sostenerle!