Serie B: l’Olimpia risorge dal -18 con Muggia, ma poi si arrende al supplementare

10-03-2019

Serie B

Serie B: l’Olimpia risorge dal -18 con Muggia, ma poi si arrende al supplementare

olimpia

Olimpia Giovani Lupe – Interclub Muggia 66-71 d1ts
 
OLIMPIA GIOVANI LUPE: Boaretto 21, Fietta 9, Coccato 7, Rosignoli 11, J. Scappin 1, Nezaj, Benato 2, Pettenon 15, Damjanovic. All. Nasato.
INTERCLUB MUGGIA: Giustolisi 5, Silli 14, Battistel 4, Mervich 19, Dimitrijevic 8, Fumis 5, Co. Miccoli 6, Ca. Miccoli ne, Florit 10, Castagna. All. Mura.
ARBITRI: Zentilin di Crespano del Grappa (TV) e Zanelli di Motta di Livenza (TV).
PARZIALI: 8-17, 17-35, 42-50, 61-61.
 
L’Olimpia cade al PalaLupe contro Muggia, al temine di una partita incredibile, che le Lupe avevano rimesso in piedi dopo un primo tempo disastroso. Ma nel supplementare sono state le ospiti, più precise nei momenti chiave, a spuntarla.
La sfida si mette subito male per le padrone di casa, che già nel primo quarto perdono Nezaj per un infortunio alla caviglia. Le cose non girano proprio in attacco, e anche ai liberi sono davvero troppi gli errori. Così nel primo tempo Muggia vola via, presentandosi all’intervallo lungo con un solido +18, sul 17-35.
Poi però qualcosa cambia al rientro dagli spogliatoi. È grazie alla ritrovata vena nel tiro da fuori (7 triple a bersaglio nel secondo tempo) che l’Olimpia riduce il gap, e inizia a crederci davvero. La rimonta si completa nell’ultimo minuto del quarto periodo, con il rientro dal -4 e il canestro dell’aggancio (61-61) firmato da Boaretto, alla fine top scorer con 21 punti. Negli ultimi secondi c’è il recupero e Pettenon avrebbe anche il tempo per un’ultima preghiera, che però non viene accolta: si va tutti al supplementare.
Qui, con due canestri per parte e diverse giocatrici out per falli, a fare la differenza sono ancora i liberi: le percentuali condannano le Giovani Lupe, mentre Muggia trova proprio dalla lunetta l’allungo decisivo, lasciando alle avversarie solo i rimpianti.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *