Serie B: rotto il digiuno anche in trasferta!

24-12-2014

Serie B

Serie B: rotto il digiuno anche in trasferta!

serieb_home

Thermal Abano – Fanola San Martino 46-52
 
THERMAL BASKET: Moro 8, Grossi, Stilo 6, Masiero, Morao, Carlan, Campostrini 4, Piva 1, Rati, Basso 17, Mario 10. All. Franceschi.
FANOLA SAN MARTINO: Scappin 7, Martini 3, Brutto 2, Crocetta 4, Okorocha 4, Di Sabatino, Artuso2, Pettenon 10, Tessari, Morpurgo 11, Boaretto2, Cristofari 7. All. Valentini, vice Zorzi.
PARZIALI: 7-10; 19-13; 12-13; 8-16.
NOTE: Tiri liberi: Thermal 9/10, San Martino 3/8.
 
Dopo le due vittorie interne, il Fanola rompe il digiuno anche in trasferta, e chiude al meglio il suo 2014.
E’ Pettenon con due tiri dalla media distanza che apre e chiude per il Fanola il quarto, e con il concorso di Brutto, Scappin e Cristofari, che completano il magro bottino, conclude in vantaggio il primo parziale per 7-10.

L’inizio del secondo quarto sembra ricalcare la tendenza del primo periodo ed in breve il vantaggio del Fanola si dilata fino al più nove sotto la spinta tutta verde di Crocetta, Morpurgo e Boaretto, alle quali risponde solo un’ottima Basso.
Cambia tutto però il Thermal, che al ritorno in campo dopo un time out assume una difesa a zona, con le Sanmartinare che in cinque minuti passano da +9 a -4, ridotti a -3 da un libero (1 su 2) di Scappin ottenuto sul filo della sirena; 26-23 il parziale del primo tempo.

Si presume burrascoso l’intervallo al chiuso dello spogliatoio del San Martino, tanto che alla ripresa del gioco ad ogni tentativo di allungo del Thermal, risponde puntualmente il Fanola con Cristofari (5 punti) più Pettenon e Okorocha con 4 punti ciascuna.

L’ultimo quarto inizia ancora con il Thermal in vantaggio di 2 punti (38-36), ma da subito Artuso, oltre alla sua buona prova difensiva, aggiunge due punti, poi Scappin dall’arco, quindi Morpurgo con 7 punti consecutivi e sempre più a suo agio tra le senior, imprimono un’ulteriore accelerazione al punteggio della partita. A poco servono i punti dal campo di Basso e Stilo, anche perché ritrova confidenza con il canestro pure Martini.
Alla sirena finale un sonoro Forza Lupe conferma la ritrovata autostima, di cui ci sarà bisogno per il prosieguo del campionato.

Scorer inedito: Morpurgo 11, Pettenon 10.
Valutazione: Morpurgo e Pettenon 10, Scappin 8.
Prossimo incontro sabato 10/01/15 alle ore 20.30 presso il Palazzetto di via Leonardo.

LB