Serie C: buona la prima per l’Echosline, ora gara2!

29-04-2014

Serie C

Serie C: buona la prima per l’Echosline, ora gara2!

seriec

Echosline San Martino – Cadelfa PD 64-49

LUPE S.MARTINO: Zorzo, Fassina 7, Scappin 21, Costacurta 6, Martini 6, Santi 2, Rossetto 5, Okorocha 8, Morao 9, Lison, Rinaldi, Carlesso. All. Parolin.
CADELFA PADOVA: Stefanini, Zanon 6, Regazzo 5, Bellini 4,Toffanelli 5,Caccavella 9, Babetto 12, Barcaro 4, Ferrari 2, Gastaldi, Meneghello 2, Ferrieri. All. Sinigaglia.
PARZIALI: 13-17, 25-31, 53-38.
 
Il campionato di serie C ha già emesso una sentenza, Treviso in serie B.
Ora è iniziata la lotteria dei play off e l’Echosline, per non farsi mancare nulla, al primo incontro della seconda fase sembra voler ripetere gli alti e bassi che hanno caratterizzato il suo percorso appena passato.
All’inizio l’Echosline arriva al tiro con molta difficoltà ottenendo però buone percentuali da Okorocha e Morao, a fronte di un CadelFa che pur impreciso, con i secondi Sara Scappine terzi possessi alimenta la buona vena di Babetto e Regazzo da fuori area. La prima parte dell’incontro termina in deficit per San Martino di quattro punti 13-17.

E’ nella prima metà del secondo quarto che l’Echosline sembra incapace di offendere (solo due punti di Rossetto) e di difendere (subisce 13 punti, di cui 8 dalla giovane Termale Caccavella). Al time out burrascoso di coach Parolin il tabellone recita -15.
Al ritorno sul parquet le ragazze molto più motivate applicano il pressing a tutto campo ed in breve con un break di 9 punti limitano lo svantaggio, alla fine del periodo a soli 6 punti: 25-31.

C’è curiosità e apprensione all’inizio del secondo tempo per l’energia spesa, ma fin da subito è chiaro che tutto procede sulla falsariga del quarto precedente, a cui si aggiunge il momento magico di Scappin che oltre al 4 su 4 da tre con un gioco da quattro, una penetrazione lungo linea e tre liberi in soli 7′ accumula il punteggio di 17 punti, di Fassina che si sveglia dal torpore, di Morao con assist e palle recuperate, di Martini Okorocha e Rossetto che contribuiscono al buon gioco corale.
Il parziale di 28-8 è senza commenti: 53-29.

Cala di molto il ritmo nell’ultimo quarto e nell’Echosline arriva il tempo di Costacurta, che per inciso quest’anno non ha ancora perso nessun incontro a San Martino, sono tre le sue entrate in percussione e sono 6 i punti ottenuti.
Alla fine Rossetto con un tre da tabellone e Santi che nobilita il suo breve scampolo di partita con un canestro di due punti a chiudono l’incontro.

Scorer: Scappin 21, Morao 9, Okorocha 8.
Valutazione: Scappin 21, Morao 12, Martini 11.
Il secondo incontro di play-off a Padova, martedì alle ore 20.
E in bocca al lupo per le nostre lupe.
L.B.