Serie C: la Essegi vince in rimonta il primo atto della semifinale con Marano

10-05-2018

Serie C

Serie C: la Essegi vince in rimonta il primo atto della semifinale con Marano

seriec_essegi-marano

Essegi Giovani Lupe – Primultini Marano 66-56
 
BASKET GIOVANI LUPE: L. Fietta ne, J. Scappin 3, Meroi 8, Diouf 4, Vettore 4, Nezaj 6, Benato 8, Marcon, Crocetta 11, Profaiser 22. All. Tomei (tl 14/20).
PRIMULTINI MARANO: Cattelan, Parenti 17, Cavedon 7, Crosato 4, Cristofari 3, F. Dalle Rive 8, Bertoluzzo, Pizzolato 3, Conzato 2, Mancinelli, V. Dalle Rive 1, Rigoni 11. All. Fabris (tl 18/24).
ARBITRI: Cavinato di Limena (PD) e Hammadi di Padova.
PARZIALI: 13-16, 27-30, 45-45.
 
Le Giovani Lupe della Essegi si portano a casa il primo punto della semifinale playoff di serie C con Marano. Al PalaLupe, giovedì sera, le giallonere si sono imposte in rimonta al termine di una sfida per nulla semplice. Sabato alle 20.30 si replica sul parquet delle vicentine, a caccia di una vittoria che varrebbe l’accesso in finale.
 
In avvio le padrone di casa ci impiegano meno di 4′ per raggiungere il bonus, con Marcon e Profaiser costrette già ad uscire con due falli a carico. Sono tanti in effetti i fischi da entrambe le parti, con ben 19 liberi complessivi tirati nel solo primo quarto. Primo quarto che Marano chiude avanti di un’incollatura (13-16), dopo un sostanziale equilibrio.
 
Marano prova a fare l’andatura nel secondo periodo, trovando il +6 (14-20) con una Rigoni efficace a centro area. Dall’altra parte le rispondono Benato e Nezaj: quest’ultima con 6 punti in fila ritrova la parità a quota 22 (17′). E poco dopo è una tripla di Profaiser a valere il sorpasso sul 25-24. Proprio a fil di sirena, tuttavia, è sempre da fuori che Parenti firma il canestro che fissa il 27-30 di metà gara.
 
Ad eccezione di Profaiser (che chiuderà con 22 punti), le giallonere continuano ad avere le polveri bagnate nel terzo periodo, e incappano in diverse infrazioni e palle perse. Ne approfitta Marano, che con due triple consecutive di Pizzolato e Crosato sale addirittura sul +9 (36-45 al 28′). Il canestro di Diouf però rimette in ritmo l’attacco, che negli ultimi 2′ con la tripla di Crocetta e due conclusioni di Profaiser recupera tutto il gap: 45-45 il punteggio con cui si va all’ultima pausa.
 
Ora l’inerzia è tutta per la squadra di casa, che con altre due bombe di Crocetta trova il massimo vantaggio sul 59-49 (36′), a conclusione di un break di 23-4. Le ospiti non ci stanno e provano a riavvicinarsi un paio di volte con Parenti, ma Benato firma i punti della sicurezza: la prima vittoria della serie è della Essegi.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *