Serie C: Nello scontro al vertice la Essegi conduce per 38′ ma cede in volata

05-12-2017

Serie C

Serie C: Nello scontro al vertice la Essegi conduce per 38′ ma cede in volata

_seriec_home

Essegi Giovani Lupe – Pallacanestro Femm. Mestrina 48-52
 
BASKET GIOVANI LUPE: Fietta 5, Scappin 8, Boaretto 6, Diouf 2, Brutto 12, Nezaj, Peserico, Busnardo, Benato 6, Masoch, Marcon, Crocetta 19. All. Tomei, vice Petrin.
PALLACANESTRO MESTRINA: Scaramuzza 5, Mainardi 11, Ginocchi 13, Nordio 8, Ferrazzi, Corso ne, Gislon 9, Stangherlin, Giurin ne, Trentinaglia 2, Garbo ne, Mattiuzzo 14. All. Cuppone, vice Gavagnin.
ARBITRI: Battistel di Castelfranco Veneto (TV) e Zentilin di Crespano del Grappa (TV).
PARZIALI: 18-11, 35-29, 47-45.
 
Domenica 3 dicembre, subito dopo la sfida di serie A1 del Fila, il PalaLupe ospita lo scontro al vertice di serie C tra Essegi Giovani Lupe e Pallacanestro Femminile Mestrina. Entrambe le squadre si presentano al match senza sconfitte, in palio dunque non c’è solo il primato ma anche l’imbattibilità.
Partono forte le giovanissime ragazze di coach Tomei, subito brave a prendere un po’ di margine sfruttando gli 8 punti in fila con due triple di Crocetta. Proprio il capitano (15 punti nel primo tempo) apre una seconda frazione in cui le Lupe tengono la testa avanti anche grazie ai viaggi in lunetta, fino al 35-29 dell’intervallo lungo.
Al rientro dagli spogliatoi le ospiti sono più precise e aggressive, ma con il buon lavoro sotto canestro di Brutto la Essegi riesce comunque a conservare il vantaggio. E questo accade fino agli ultimi 2′, quando le ospiti trovano il sorpasso con Mainardi. Gli ultimi tentativi di riequilibrare le sorti del match non vanno a buon fine, anche perché dall’altra parte sui tiri liberi la mano non trema: finisce 58-62.
Complimenti comunque alle nostre ragazze, che hanno dimostrato ancora una volta di potersela giocare con tutti, anche con le favorite del girone. Domenica prossima alle 18 è in programma la trasferta a Trento contro il G.S. Belvedere, per provare a tornare subito alla vittoria.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *