Terza giornata di A1, per il Fila un’impegnativa trasferta a Sesto San Giovanni

09-10-2020

Serie A1

Terza giornata di A1, per il Fila un’impegnativa trasferta a Sesto San Giovanni

filasanmartino

Dopo le fatiche del turno infrasettimanale, che ha visto il Fila conquistare la prima vittoria in campionato contro Sassari (57-50), la Techfind Serie A1 torna di nuovo in campo nel weekend, per la terza giornata di campionato. Per San Martino di Lupari è in programma una delle trasferte più ostiche della stagione, sul campo dell’Allianz Geas Sesto San Giovanni. Tra le Lupe potrebbe esserci anche il debutto di Jolene Anderson: tutte le pratiche burocratiche sono state completate, e seppure abbia pochi allenamenti nelle gambe insieme alle neo compagne, l’americana è a disposizione di coach Abignente.
 
L’AVVERSARIA. Indicata da tutti come una delle più serie accreditate per un posto d’alta classifica, l’Allianz Geas ha confermato le impressioni nelle prime due partite. Non solo con la convincente affermazione di mercoledì sul campo di Lucca (84-62), ma anche nello stop dell’esordio con la corazzata Venezia (79-69), arrivato dopo una partita combattuta. All’ottimo organico già a disposizione di coach Cinzia Zanotti lo scorso anno, comprendente giocatrici dal comprovato valore come Verona, Arturi, Panzera, Crudo, Ercoli e anche l’ex giallonera Oroszova, si sono aggiunti acquisti di spessore: dalla pivot (ex Lucca) Bashaara Graves, 18.5 punti di media nelle prime due, alla promettente azzurra Caterina Gilli, fino al fiore all’occhiello Jazmon Gwathmey. La giocatrice portoricana, ammirata per due sole gare a San Martino di Lupari lo scorso anno prima del lockdown, sarà senza dubbio una delle osservate speciali del match.
 
I PRECEDENTI. Il bilancio dei confronti in Serie A1 è di 5-1 per San Martino di Lupari. Anche lo scorso anno la sfida sul parquet lombardo era in programma alla terza giornata: in quell’occasione il Fila è riuscito ad aggiudicarsela con un sudato 73-65, facendo poi il bis al ritorno (69-62), in una gara ricordata anche per l’esordio in giallonero di Gwathmey, oggi sulla sponda opposta. Le due squadre si sono affrontate anche in un doppio equilibratissimo scrimmage lo scorso mese: 1-1 il bilancio in quell’occasione, con fattore campo rispettato sia in Lombardia (63-60) che in Veneto (58-57).
 
PORTE CHIUSE. Come comunicato dalla società ospitante, la partita si disputerà in regime di porte chiuse. I tifosi potranno seguirla in diretta su www.lbftv.it, il servizio streaming in abbonamento della Lega Basket Femminile.
 
SERIE A2. Debutto casalingo sabato sera per il Fanola, che nel secondo turno di A2 ospita Albino. Si gioca alle 20.30, e come in occasione della A1 non sarà possibile acquistare biglietti al palasport: invitiamo dunque a presentarsi al palasport solo se già muniti di abbonamento o di prenotazione online tramite l’apposito modulo. A tutti coloro che entreranno sarà rilevata la temperatura, l’accesso è vietato in caso di temperatura maggiore di 37,5°C. La raccomandazione ai tifosi è di non arrivare all’ultimo momento, per evitare code e assembramenti. Qui il vademecum con le norme da osservare -> http://www.lupebasket.it/parte-la-serie-a-informazioni-sul-ritiro-abbonamenti-biglietti-e-le-regole-anti-covid19/

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *