U18 Silver: Lupe Zanè, una gran bella “Victoria”

20-11-2018

Giovanili

U18 Silver: Lupe Zanè, una gran bella “Victoria”

basket

Victoria San Bonifacio – Mafin Lupe Zanè 45-51
 
LUPE ZANÈ: Tessarolo 2, Lucchin 2, Grandotto 4, Fadigato, Dal Bianco, Lucchin, Gasparella 5, Ostan 8, Fontana 14, Bisognin 4, Ferraro 7, Brazzale 4, Bortolozzo 1. All. Reginato, vice Nardon.
PARZIALI: 16-17, 28-20, 39-33.
 
Una partita spettacolare quella che ha visto le nostre Lupe Zanè U18 Silver spuntarla su San Bonifacio. Una vittoria maturata a 1 minuto e 47 secondi dalla sirena quando sul 45 pari, su una rimessa laterale per San Bonifacio nella nostra metà campo, complice un fischio arbitrale viene sancito un fallo tecnico alla nostra giocatrice, rea di per aver calpestato la linea di campo; conseguenza un tiro libero contro e una palla giocabile per le avversarie.
Una situazione che avrebbe potuto metterci in ginocchio, e invece ha fatto emergere tutta la forza e il carattere delle nostre ragazze, che hanno sferrato il loro forcing finale piazzando un parziale di 6 punti a zero e sancendo una vittoria per nulla scontata.
A San Bonifacio l’onore di averci messo in forte difficoltà, con un gioco spumeggiante e una buona difesa; ma le Lupe erano consapevoli della forza delle avversarie, e troppa era la voglia di cancellare la sconfitta maturata con Montecchio.
 
La partita ha visto un primo quarto giocato con le due squadre a darsi battaglia, concentrate molto nella fase difensiva. Il punteggio alla fine del quarto segnava un vantaggio a nostro favore di una sola lunghezza, 17 a 16.
Resta in ghiaccio per oltre 6 minuti il secondo quarto; tanta intensità difensiva e sterilità in attacco. San Bonifacio si accende e con ficcanti contropiedi e buone azioni mantiene rocciosa la sua difesa, confondendo le idee alle Lupe che mettono a referto solo 3 punti. Conseguenza, la forbice nel punteggio si apre portando il parziale all’intervallo lungo sul 28 a 20 per la formazione di casa.
 
Si va negli spogliatoi con troppi se, forse e ma. Nel terzo quarto le Lupe reagiscono pigiando sull’acceleratore, ma le sanbonifacesi non ci stanno e rispondono colpo su colpo. La distanza all’inizio del quarto periodo rimane di 6 lunghezze. Qui si gioca la partita, e le Lupe sembrano aver più energia e più voglia; l’inerzia del match al momento giusto passa nelle mani del Branco, che non si lascia sfuggire l’occasione che sfocia nel riaggancio a un minuto e 47 della sirena.
Felici torniamo a casa con una sofferta e bella vittoria, che merita un festeggiamento e una bella pizza insieme. Forza Lupe!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *