Treofan Battipaglia – Fila San Martino  66-77
 
POLISPORTIVA BATTIPAGLIESE: Orazzo 8 (2/4, 0/2), Chicchisiola (0/1 da tre), Cremona ne, Miletic 8 (3/7, 0/1), Sasso ne, Trimboli 4 (2/2, 0/2), Policari 9 (3/7, 1/3), Pinzan 6 (3/4, 0/2), Vella ne, Mattera ne, Andrè 12 (5/10), Davis 19 (5/13, 2/5). All. Lamberti.
BASKET SAN MARTINO: Oroszova 13 (6/11, 0/2), Mahoney 15 (6/8, 1/3), Filippi 10 (3/4), Tonello 3 (1/2 da tre), Fassina 2 (1/4), Bailey 16 (3/5, 2/2), Keys 16 (4/7, 1/1), Beraldo (0/1), Milani, Gianolla 2 (0/3). All. Abignente.
ARBITRI: Radaelli di Rho (MI), Sartori di Arsiè (BL) e Corrias di Cordovado (PN).
PARZIALI: 15-19, 33-43, 49-64.
NOTE: Uscita per 5 falli: Trimboli (37′). Tiri da due: Battipaglia 23/47, San Martino 23/43. Tiri da tre: Battipaglia 3/16, San Martino 5/10. Tiri liberi: Battipaglia 11/16, San Martino 16/19. Rimbalzi: Battipaglia 35 (Andrè 10), San Martino 32 (Mahoney 6). Assist: Battipaglia 17 (Pinzan 5), San Martino 19 (Gianolla e Mahoney 4).
 
Il Fila San Martino esce vincente dal confronto sul parquet della Treofan Battipaglia, nella quarta giornata di Gu2to Cup. Le ragazze di coach Abignente controllano il punteggio fin dalle prime battute e non cedono mai la leadership alle avversarie, anche se è solo nel secondo tempo che riescono a trovare l’allungo giusto. Per Gianolla e compagne è il secondo successo consecutivo dopo quello con Ragusa, e permette di agganciare il gruppo di squadre al quarto posto in classifica.
 
1° QUARTO. Le giallonere provano subito a partire aggressive, con un paio di recuperi e un 4-0 firmato Oroszova. I ritmi sono alti nella prima frazione, San Martino prova a giocare in transizione e con il 2+1 di Keys sale sul 2-9 (5′). Poco dopo Fassina firma anche il +9, ma poi commette tre falli in sequenza che valgono a Battipaglia due giochi da tre punti (8-11). Intanto Keys (8 punti nel quarto) va a segno da tre come Bailey per il 10-19, ma anche lei incappa in un paio di falli ingenui in attacco, e alla prima pausa il vantaggio ospite è di sole 4 lunghezze.
 
2° QUARTO. Bailey è in palla e con un contropiede e la sua seconda tripla firma il 17-24, ma la Treofan è brava a rimanere sempre aggrappata al match. Al 15′ il furto di Pinzan le vale il canestro del 27-28, obbligando coach Abignente al timeout. Sono due canestri in contropiede di Oroszova e Bailey a ridare slancio all’attacco giallonero (29-34 al 17′), che poi col bel rimbalzo offensivo di Mahoney tocca il +10 sul 31-41. Poco dopo è proprio lei, sulla sirena, a realizzare fuori equilibrio il 33-43 con cui si va al riposo.
 
3° QUARTO. Con Oroszova e Bailey il Fila raggiunge un paio di volte il +12, anche se dall’altra parte Davis, ex di giornata, non è disposta ad alzare bandiera bianca. Le due squadre si rispondono colpo su colpo, ma all’ultima pausa proprio Oroszova firma un 49-64 che permette una certa sicurezza alle Lupe.
 
4° QUARTO. Nell’ultima frazione infatti le giallonere riescono a controllare senza affanni. Keys (alla sua migliore performance in A1 con 16 punti) realizza il massimo vantaggio al 32′ sul 41-58, e alla fine San Martino chiuderà con ben cinque giocatrici in doppia cifra, il 53% nel tiro da due e il 50% da tre. Finisce 66-77, e le Lupe si godono altri due punti importanti.
 
GLI ALTRI RISULTATI. Venezia-Broni 68-52, Lucca-Vigarano 78-63, Ragusa-Napoli 75-61, Schio-Torino 93-48.
La classifica: Venezia 8; Schio e Lucca 6; San Martino, Vigarano, Torino e Ragusa 4: Napoli e Broni 2; Battipaglia 0.