Basket Roma – O.C.M./IFP San Martino 65-58

BASKET ROMA:
D’Ammassa 3, Ceci ne, Mirone ne, Pesa 6, De Mei 3, Diagne 37, Nicolodi 8, Perego 2, Franconi 1, Maggio 3, Ciotti 2, Nardone ne. All. Moscovini.
LUPE SAN MARTINO: Dediu 17, Baggio 9, Gelain 3, Cecchetto, Orsenigo 8, Albanese 8, Fantinato 7, Adami, Crocetta 5, Fini 1, Dolce ne, Berno ne. All. Valentini.
ARBITRI: Amatori di Brindisi e Marinaro di Cascina (PI).
PARZIALI: 11-10, 18-27, 41-40.

Nella seconda giornata della Finale Nazionale Under 15 la O.C.M./IFP San Martino è costretta ancora alla sconfitta. Contro la squadra campionessa in carica, che lo scorso anno aveva eliminato le Lupe nei quarti e che lunedì aveva iniziato con un netto successo su Udine (la quale martedì ha superato Torino, giustiziera di San Martino nella prima gara), le giallonere se la sono giocata alla pari, guidando per lunghi tratti con un vantaggio anche di 10 lunghezze. Nel secondo tempo però un’immensa Diagne – autrice di ben 37 punti! – ha trascinato le sue al successo.

C’è equilibrio nel primo quarto, che procede tutto punto a punto con un buon lavoro di entrambe le difese. Crocetta e compagne provano a tenere la testa avanti (7-10 al 7′), ma nel finale è il canestro di De Mei a mandare Roma alla prima pausa sul +1.

È un copione che prosegue anche nella seconda frazione, con Orsenigo che al 14′ va nuovamente a impattare a quota 14. Poi, grazie al bel lavoro in difesa e con due canestri in fila di Fantinato, le giallonere provano anche a prendere un po’ di margine, arrivando a toccare il +6 sul 17-23 del 17′. Nonostante qualche errore di troppo dalla lunetta (5/15 nel primo tempo), a metà gara San Martino conduce di 9 lunghezze (18-27) grazie alla tripla a fil di sirena di Osenigo.

Dediu fa toccare anche la doppia cifra di margine in avvio di ripresa, ma dall’altra parte sale in cattedra Diagne: la giocatrice di Roma firma addirittura 17 punti (tutti quelli della sua squadra) in appena 5′, e al 25′ prima impatta e poi trova anche il sorpasso con due triple (35-32), costringendo oltretutto al bonus le giallonere dopo neanche metà frazione. È ancora Dediu a rimettere in ritmo l’attacco, e a interrompere un parziale di 14-0. Fantinato la imita poco dopo per il controsorpasso (37-38), e all’ultima pausa c’è un solo punto a dividere le due squadre, sul 41-40.

Baggio riporta ancora avanti le sue in avvio di quarto periodo, ma dall’altra parte sono due bombe in fila di D’Ammassa e Baggio a regalare il +6 (49-43) alle capitoline. È sempre l’inarrestabile Diagne a firmare poco dopo un altro 5-0 che vale lo scatto giusto sul 58-47 a 5′ dalla fine. Le Lupe ci provano con orgoglio fino alla fine, ma non basta per riaprire la contesa.

Resta ora una sola partita da giocare, mercoledì alle 18. Per conquistare il terzo posto e accedere agli spareggi, contro Udine la O.C.M./IFP dovrà vincere con uno scarto di almeno 19 lunghezze, nel caso in cui Roma batta Torino. Altrimenti basterà un successo con qualunque punteggio se l’altra gara dovesse essere vinta dalle piemontesi.

1^ giornata, lunedì 13 maggio
h 14.00: O.C.M./IFP San Martino – Lapolismile Torino 46-72
h 16.00: Basket Roma – LBS Udine 58-37

2^ giornata, martedì 14 maggio
h 14.00: Lapolismile Torino – LBS Udine 38-49
h 16.00: Basket Roma – O.C.M./IFP San Martino 65-58

3^ giornata, mercoledì 15 maggio
h 18.00: O.C.M./IFP San Martino – LBS Udine
h 18.00: Lapolismile Torino – Basket Roma

Classifica Girone C
Basket Roma 4
Lapolismile Torino 2
LBS Udine 2
O.C.M./IFP San Martino 0