Weekend di Final Four Regionali per le ragazze della LB Costruzioni San Martino, che alla palestra Gritti di Mestre hanno sfidato le eccellenze del Veneto per quanto riguarda la categoria Under 14 femminile.
 
Sabato 22 aprile, semifinale:
Reyer Venezia – LB Costruzioni San Martino 43-47
BASKET SAN MARTINO: Chiapperini, Pesavento, Antonello 5, Gazzetto, Frigo 6, Guarise 14, Bano 2, Bellon, Simonetto 2, Ferraro 2, Keshi 13, Ferrari 3. All. Valentini.

Sabato pomeriggio si sono disputate le due semifinali, tra Zanè e Virtus Venezia e tra Reyer Venezia e San Martino di Lupari. Mentre la prima è stata vinta di lunga misura da Zanè, nella seconda le ragazze di coach Valentini si sono presentate all’appuntamento contro la Reyer molto concentrate. Fin dal primo minuto si è percepita la grandissima sete di vittoria delle giallonere!
La gara è stata sempre punto a punto e le nostre Lupette sono riuscite a mantenere alta la concentrazione e il ritmo. Nessuna delle due squadre ha dato anche per un solo istante l’impressione di mollare. La determinazione in difesa e il buon gioco di squadra in attacco hanno permesso alle Lupette di trovare ottime conclusioni.
Alla fine, dopo una partita molto fisica, le nostre atlete sono riuscite ad arrivare al fischio finale con quattro punti di vantaggio (47 a 43) e possiamo veramente fare i complimenti a tutto il gruppo che è riuscito a sconfiggere una squadra ben piazzata ed organizzata come la Reyer.

 
Domenica 23 aprile, finale:
Virtus Zanè – LB Costruzioni San Martino 52-48
BASKET SAN MARTINO: Chiapperini, Pesavento, Antonello 4, Frigo 15, Stocco, Guarise 13, Bano 2, Bellon, Simonetto, Ferraro 2, Keshi 10, Ferrari 2. All. Valentini.

Domenica quindi si è disputata la finale per il primo e il secondo posto tra San Martino e Zanè. Le giallonere si trovano ad affrontare una squadra ben conosciuta, che sempre ci ha dato filo da torcere in campionato e che mai siamo riuscite a sconfiggere.
Ma le ragazze di Valentini hanno avuto un ottimo approccio alla partita, complice forse la vittoria del giorno precedente contro la Reyer che ha caricato gli animi. Anche questa partita è stata agguerritissima e le due squadre si sono date battaglia ininterrottamente per tutta la gara che è stata bellissima. Le due formazioni sono rimaste punto a punto per l’intera durata dell’incontro e le giallonere solo per un momento sono riuscite ad andare avanti di 6 punti, ma le vicentine si sono riavvicinate mentre il nostro gruppo aveva più di qualche ragazza con 4 falli. Ad un minuto dalla fine il punteggio è pari e al termine Zanè riesce ad aggiudicarsi l’incontro per 52-48.

Sappiamo bene che certe sconfitte sono dure da digerire ma è veramente doveroso complimentarsi con queste ragazze che sono riuscite a mantenere la concentrazione per due partite intere senza mai perdere di vista l’obiettivo, sono riuscite a dare l’anima in due gare vicine tra loro e hanno tenuto altissimo il livello senza mai calare l’intensità. Hanno giocato una semifinale impegnativa contro la Reyer e la finale è stata stremante dal punto di vista fisico, ma le nostre Lupette non hanno dato cenni di cedimento. Un plauso va all’allenatore Valentini che ha trasformato il gruppo sia dal punto di vista mentale che fisico ed è riuscito a portare in finale un vero branco di Lupe assetato di vittoria e senza paura di alcun avversario. Ringraziamo quanti sono venuti a tifare giallonero, è proprio vero che quella delle Lupe è una grande famiglia!
È stato grandissimo il dispiacere per la sconfitta ma sappiamo bene che questo renderà le ragazze ancora più agguerrite e forti di prima.
Allenatori e pubblico sono sicuramente molto orgogliosi di queste piccole grandi donne!