A cavallo tra le due stagioni sportive e con diverse novità su più fronti arrivate nel corso delle ultime settimane, vogliamo ricordare tutto il lavoro svolto negli ultimi 12 mesi all’interno del mondo Lupebasket e i risultati ottenuti grazie a quanto espresso dalla giocatrici, dallo staff tecnico, medico e dirigenziale, grazie anche al supporto delle famiglie e dei tifosi, oltre alla vicinanza e all’apporto concreto di tutti i nostri sponsor. Con la promessa di mettercela tutta per fare ancora meglio!

Un mese fa, sabato 1 luglio, oltre ad entrare ufficialmente nella nuova stagione (per la quale siamo al lavoro già mesi), ha rappresentato un momento di grande rilievo con l’introduzione ufficiale della riforma del lavoro sportivo, una piccola (o forse grande) rivoluzione che non tocca solo la nostra società e il mondo della pallacanestro ma tutta la dimensione sportiva nazionale.

Anche noi, a livello organizzativo e societario ci stiamo adeguando alle nuove normative, in attesa di ulteriori dettagli e conferme ufficiali che arriveranno probabilmente solo nel corso dei prossimi mesi.

Si tratta dell’ennesima nuova sfida che vogliamo affrontare con rinnovato ed accresciuto impegno, come abbiamo sempre cercato di fare nella nostra storia sportiva.

Un’altra novità, non soltanto formale ma anche sostanziale, proprio per fare fronte ai futuri scenari sportivi, sia dal punto di vista organizzativo che amministrativo, riguarda la nuova ragione sociale che il 7 luglio è diventata ufficialmente San Martino Società Sportiva Dilettantistica a Responsabilità Limitata.

Sempre nel mese di luglio, un altro cambio di grande rilievo, ovvero quello del main sponsor della Serie A1. Dopo 22 anni assieme a FILA Solutions si è scelto di cambiare anche se allo stesso tempo si tratta di una continuità di rapporti che cresce e si evolve.

FILA Solutions rimane comunque uno dei partner di maggior prestigio della nostra società, mantenendo uno spazio tra gli sponsor di maglia ma soprattutto sposando il progetto Minibasket di cui diventa il primo promotore. 

La grande novità porta invece nome di Alama, brand di Pettenon Cosmetics, l’altra grande azienda sanmartinara che nel corso di questi anni ci è sempre stata vicina, anche con gli altri marchi come Alter Ego, Echosline e Fanola. L’annuncio all’inizio della settimana scorsa e a seguire l’evento di presentazione ufficiale,  assieme al titolare Gianni Pegorin, al nostro Presidente Lele Giuriati e al Sindaco di San Martino di Lupari Nivo Fior.

10 anni di Serie A1… and counting!

Con queste importanti novità, per il mondo Lupebasket inizia così la stagione sportiva numero 45 e 11esima consecutiva nel campionato in serie A1, dopo aver festeggiato il 1° maggio scorso, il decennale dell’indimenticabile gara 2 di finale playoff di serie A2 contro il San Gabriele Milano (che tra l’altro ritroveremo nell’Opening Day del 30 settembre/1 ottobre, primissima giornata del prossimo campionato) che ci ha portato nel paradiso della serie A1. In queste dieci appassionanti stagioni per le Lupe ci sono state 250 partite (con 134 vittorie e 116 sconfitte),  78 giocatrici a referto almeno una volta, 2 allenatori e 6 vice allenatori, tutti raccolti in questo post, disponibile anche in versione offline, in una delle pareti del PalaLupe.

Tornando ai giorni nostri, l’ultima stagione in A1 ha visto la compagine guidata da coach Lollo Serventi terminare al 9° posto in classifica, a soli due punti da Crema e a un passo dagli agognati playoff, ma con la soddisfazione di aver partecipato alla Final Eight di Coppa Italia che si sono disputate a Campobasso, e che ci hanno visto cedere di misura nei quarti di finale contro la Reyer Venezia.

Grande soddisfazione è arrivata anche da una partecipazione di pubblico sempre maggiore, dopo gli ultimi anni vissuti a scartamento ridotto a causa della pandemia. Poter contare sul PalaLupe di nuovo pieno è stato un valore aggiunto per tutto il movimento giallonero, con la ciliegina sulla torta, al termine dell’ultima vittoriosa gara di regular season contro Campobasso, rappresentata dalla tanto attesa serata VIP: ancora una volta uno dei momenti più emozionanti, con tutta la famiglia Lupebasket raccolta al termine della stagione della prima squadra assieme a tutte (davvero tutte!) le nostre squadre in campo, dalle senior, al giovanile, fino al Minibasket. Un appuntamento storico per i nostri colori ma che avevamo purtroppo dovuto saltare per ben tre stagioni, sempre a causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria.

Nel frattempo, nel corso degli ultimi mesi, sono state annunciate diverse novità per la serie A1, con l’arrivo in panchina del coach toscano Giuseppe Piazza, dopo le ottime stagioni trascorse proprio a Crema. Con le conferme della capitana Francesca Russo, Irene Guarise e Arianna Arado, ci sono stati gli annunci di Rae Lin D’Alie e Anastasia Conte, anche loro in arrivo da Crema, delle comunitarie Lidjia Turcinovic (francese di origini serbe) Liga Vente (lettone), assieme alle americane Stephanie Kostowicz e Taylor Soule.

La composizione del nuovo campionato prevede la presenza “anomala” di  13 squadre, dopo la rinuncia da parte di Lucca, la cessione del titolo sportivo di Crema alla Oxygen Roma e lo scambio di titoli tra Brixia Brescia (che rimane in A1) e Libertas Moncalieri (che riparte dalla A2). La formula del campionato e il calendario sono stati ufficializzati venerdì, con l’Opening Day in programma, come già anticipato, il 30 settembre e l’1 ottobre, mentre per prima partita al PalaLupe occorre attendere il 29 ottobre, quando verranno a farci visita la vice campionesse della Virtus Bologna.

Il Settore Giovanile, una finestra sul futuro

Ma non solo Serie A1, nel corso dell’ultima stagione abbiamo avuto altri 3 campionati senior e ben 7 campionati giovanili, per un totale di 255 partite che hanno visto protagoniste le nostre quasi 150 tesserate.

Anche nella prossima stagione parteciperemo ai campionati di Serie B (quasi interamente con le Under 19), quello di Serie C (con le Under 17) e la Promozione.

Nel contempo continua il lavoro del Settore Giovanile, vero cuore pulsante del mondo giallonero, che vedrà impegnati anche nella prossima stagione diversi gruppi dall’Under 19 all’Under 13, sia con campionati Elite che Regionali.

L’ultima stagione ci ha portato in dote tante esperienze formative e gli splendidi risultati ottenuti prima dalle Under 15 di coach Enrico Valentini a Roseto degli Abruzzi e poi dalle Under 19 di coach Michele Tomei nelle Finali che abbiamo avuto il piacere di ospitare proprio a San Martino di Lupari. Entrambe le squadre sono arrivate tra le prime 8 d’Italia nella propria categoria, ad un passo dalle semifinali.

Da segnalare inoltre le Under 17 che solo per un soffio, al termine di una Interzona equilibratissima, non sono riuscite a guadagnare il pass alle Finali di categoria. 

Senza dimenticare ovviamente anche le Under 14, vice campionesse regionali e protagoniste delle Finali della Coppa Italiana a Moncalieri e Costa Masnaga a fine giugno, e l’impegno profuso dalle Under 19, 17 e 15 regionali nonché dalle Under 13.

Il Minibasket, nostro cuore pulsante

Per quanto riguarda il nostro settore Minibasket, il grande lavoro di ampio respiro svolto in maniera capillare e costante nel corso degli ultimi anni ha riportato entusiasmo e molti bambini nelle palestre di San Martino e dei paesi limitrofi, dopo anni di restrizioni e limitazioni dovute ovviamente al Covid.

Per il reclutamento delle bambine sono nate le collaborazioni ufficiali con i centri minibasket di Basketballschool di Castelfranco Veneto, THE TEAM di Riese Pio X, Polisportiva Carmignano sul Brenta e da poco anche con Basket Cittadella, creando un bacino che raggiunge 180 bambine che si sommano ai nostri 120 lupetti.

Lodevole il lavoro sul campo fatto dagli istruttori, guidati dalla responsabile tecnica Martina Mannu, ma anche la macchina organizzativa e promozionale seguita da Michele Stefanello, che ha aperto la stagione con la produzione di un video promozionale (realizzato dall’agenzia Play Think Creative) che ci ha emozionato tutti e che in poche settimane è arrivato a sfiorare le 50.000 visualizzazioni all’interno dei nostri canali social.

Ma non solo, anche la produzione del fumetto “Lupette alla riscossa”, frutto della talentuosa mano dell’illustratore Valentino Villanova e giunto alla quinta edizione, si è dimostrata una iniziativa di successo ed estremamente apprezzata per raccontare e promuovere tutti i piccoli dettagli e le sfumature che rendono speciale la nostra attività sportiva.

La mascotte Smarty ha fatto poi il resto, presente sia nelle scuole primarie che al PalaLupe, in mezzo ad animazioni e coreografie realizzate ad hoc con una preparazione certosina in occasione delle gare casalinghe della serie A1.

E dietro le quinte, Lupebasket ha ospitato un corso istruttori minibasket organizzato con FIP Padova, per dare l’opportunità al nostro territorio di formare gli istruttori del futuro e creato un sito (https://scuola.lupebasket.com/) a supporto delle insegnanti di motoria della scuola primaria, con innumerevoli esercizi con la palla da basket.

Ora, con l’entusiasmo aggiuntivo della partnership con FILA e con un gruppo di istruttori ancor più nutrito e vivace, non vediamo l’ora di ripartire con la nuova annata sportiva. Per info e iscrizioni potete fare riferimento alla consueta mail minibasket@lupebasket.com

Il feeling con la maglia azzurra

La stagione 2022/23 ha visto ancora una volta consolidarsi il rapporto fra le Lupe e la maglia Azzurra. Silvia Pastrello è stata convocata a più riprese in Nazionale maggiore, nel cui giro è entrata anche Ilaria Milazzo. Entrambe la prossima stagione vestiranno la maglia di Ragusa ma sarà comunque un piacere riabbracciarle al PalaLupe (appuntamento il 26 marzo) dopo il bellissimo biennio trascorso assieme.

Nel frattempo, la capitana Francesca Russo ha stretto il proprio feeling con la Nazionale 3×3, della quale è una colonna Rae Lin D’Alie: la giocatrice italoamericana, che il prossimo anno vedremo a San Martino, è stata di recente fra le protagoniste del Mondiale 3×3. Al Mondiale in Spagna, in questo caso Under 19, ci è andata anche Arianna Arado, mentre Irene Guarise sta disputando proprio in questi giorni l’Europeo Under 20 in Lituania. Punta all’Europeo anche Aurora Fajardo, convocata dalla Nazionale Under 16, e infine la sanmartinara Veronica Antonello ha debuttato in Azzurro con la maglia dell’Under 21 3×3.

Una stagione di grandi eventi

Quella appena passata è stata una stagione segnata anche da importanti eventi, fortemente voluti e organizzati dalla nostra società, per trovare nuovi momenti di incontro e di crescita per tutto il nostro ecosistema, coinvolgendo il più possibile tanto le atlete quanto gli sponsor.

È stato un effort organizzativo non di poco conto ma per un risultato che riteniamo fondamentale per la crescita del nostro movimento.

Siamo partiti già a settembre con il consueto happening di presentazione delle squadre che quest’anno abbiamo ribattezzato Balla con le Lupe, passando per eventi dedicati alla business community con gli sponsor, attraverso il progetto Lupebasket in Azione, fino all’evento di maggio Storie di sport e leadership al femminile, in cui le ragazze della serie A1 hanno incontrato sul palco le colleghe del Sassuolo Calcio Femminile, in un incontro fortemente voluto da FILA Solutions e dedicato allo sport e all’empowerment femminile.

Sempre nel mese di maggio, sono arrivati al PalaLupe due eventi di rilievo nazionale che hanno radunato ancora una volta giocatrici, addetti ai lavori e tifosi a San Martino.

Il primo di questi due eventi è arrivato un po’ all’improvviso ma è stato accolto e organizzato con il consueto entusiasmo, si tratta del primissimo torneo di 3×3 ufficiale della Lega Basket Femminile con protagoniste le squadre di serie A1, in una due giorni di festa che ha visto la vittoria della Virtus Segafredo Bologna con la nostra squadra (formata nell’occasione da Russo, Milazzo, Pastrello e Guarise) che si è dovuta arrendere ai quarti di finale contro Moncalieri.

Solo qualche giorno dopo sono scattate, sempre al PalaLupe, le Finali Nazionali Under 19, fortemente volute dalla società (e in particolar modo dal Presidente Onorario Francesco Cordiano), per la seconda volta ospitate a San Martino dopo l’edizione del 2012. Siamo stati felici di aver riportato la massima competizione nazionale giovanile sul nostro campo e di aver rispettato le aspettative della FIP e delle 8 squadre finaliste (tra le quali c’è stata anche la nostra), potendo vivere da vicino una manifestazione densa di significati ed entusiasmo. Al termine di una appassionante settimana di gare, il titolo di campione d’Italia è stato assegnato al Basket Roma che ha superato in una avvincente finale, terminata dopo un tempo supplementare, Costa Masnaga.

Marketing & Comunicazione per aumentare il valore del nostro lavoro

Per fare fronte a tutte le attività in programma, il reparto Marketing & Comunicazione si è ampliato, continuando sulla via tracciata negli scorsi anni ma alzando l’asticella delle proposte sia in termini quantitativi che qualitativi.

Incessante e puntuale il lavoro dell’Ufficio Stampa, con 421 articoli sul sito e 71 video sul canale Youtube pubblicati dal 1° luglio 2022 al 30 giugno 2023, senza contare il posting sui canali social con cadenza giornaliera e i 30 numeri del Magazine Lupebasket, disponibile sia in formato cartaceo che digitale e dal team storico di fotografi, operatori streaming e telecronisti.
In aggiunta abbiamo avuto il costante supporto di NOOO, agenzia di comunicazione di Padova che con il know how strategico e creativo, ha supportato sia le attività sia digitali che nell’organizzazione minuziosa di tutti gli eventi, dal media day (con foto ufficiali, foto per le locandine, gif animate) alla content creation durante le partite, dove ci siamo avvalsi anche del supporto di alcuni professionisti del settore per fornire un prodotto di comunicazione sportiva di alto livello anche per i tifosi, gli appassionati e gli addetti ai lavori che non hanno potuto vivere da vicino le emozioni del PalaLupe.

Non è mai mancato inoltre il supporto per le aziende sponsor all’interno dei nostri canali social, Instagram e Facebook in primis (che raccolgono 10.000 follower), con il supporto anche della seconda pagina Facebook Lupebasket in Azione con l’aggiunta nell’ultima stagione della pagina LinkedIn, per aumentare le relazioni e la visibilità anche in un canale prettamente orientato al mondo aziendale.

Per rendere ancora più vivo il rapporto con la community di tifosi e appassionati abbiamo aperto il canale Telegram, una modalità rapida e creativa per essere aggiornati in real time sul proprio smartphone con le ultime novità e con esclusivi contenuti extra, come il quiz periodico che ha visto i tifosi vincitori aggiudicarsi dei veri e propri premi, tutti i offerti dai nostri amici di Pan & Dolci.

Non sono mancate le occasioni per incontrarci più da vicino con le aziende sponsor, sia con le visite all’interno delle proprie sedi assieme alle ragazze della prima squadra, come accaduto con Uniconfort e Sidea Spezie, che con eventi dedicati, come l’incontro organizzato presso il Portego di Cittadella (con il supporto per l’occasione del nostro sponsor Fineco Bank), assieme a due guru del Digital Marketing nazionale come Michele Polico e Marco Ziero.

Per chiudere il cerchio di queste relazioni sempre più strette e personalizzate con le aziende partner, abbiamo anche realizzato la rubrica social brandizzata, con You&Meat, brand di Centro Carni Company, che ha messo il marchio su  tutti i video dedicati alla top 3 settimanale, con le migliori azioni delle partite della serie A1.
Discorso a parte merita la Fidelity Card, progetto che unisce i tifosi gialloneri con le realtà commerciali locali, potendo usufruire di tutta una serie di sconti e convenzioni presso le attività aderenti e che verrà ripetuta anche nel corso della prossima stagione.

C’è stato spazio anche per il merchandising ufficiale Lupebasket, con la vendita (anche fuori regione!) delle canotte delle giocatrici della serie A1, oltre alle maglie, le felpe, la tuta, le tazze e le tovagliette del minibasket e altro ancora.

Dulcis in fundo, negli ultimi mesi è apparsa anche la prima birra con etichetta Lupebasket, prodotta dagli amici dell’agribirrificio Fria di Loreggia.

Ultima piccola novità in ordine temporale: il canale Spotify delle Lupe! Abbiamo iniziato a raccogliere alcune tra le migliori canzoni che sono andate in “heavy rotation” al PalaLupe durante le partite dello scorso campionato e nel corso degli eventi organizzati. Correte subito che c’è già una playlist pronta per voi, Black & Yellow Mix, e ci saranno costanti aggiornamenti musicali nel corso della stagione!

Chiudiamo con un paio di piccoli spoiler: a breve usciremo con la nuova campagna abbonamenti “Dream On: il sogno delle Lupe continua!”, mentre il primo appuntamento stagionale ve lo diamo già per lunedì 21 agosto alle 18:00 al PalaLupe, con la presentazione delle nostre nuove ragazze della serie A1, targata Alama, in occasione del raduno ufficiale.