Domenica, tra gli ospiti del derby c’erano anche il presidente e il vicepresidente dell’A.S. Cittadella 1973, Andrea Gabrielli e Giancarlo Pavin, insieme a una delegazione del Panathlon Club Cittadella capitanata dal presidente Jonny Moletta e la delegazione del CCCG. Grazie della visita e del tifo!

Riceviamo e pubblichiamo:
Al derby Fila San Martino-Umana Reyer Venezia, scontro diretto play-off del campionato di Serie A1 di basket femminile svoltosi domenica 12 marzo, sono intervenuti il presidente AS Cittadella Andrea Gabrielli e il vicepresidente Giancarlo Pavin, all’indomani del pareggio 1-1 nella identica sfida play-off Cittadella-Perugia disputata al “Tombolato”.
Accolti con amicizia e stima dal presidente Vittorio Giuriati, hanno assistito alla gremita partita dalla speciale posizione sotto-canestro nel parterre, accanto al main-sponsor Beniamino Pettenon della Fila spa e altri ospiti sportivi, tra cui la delegazione del “Panathlon Club Cittadella” con il presidente Jonny Moletta (di cui i due massimi dirigenti granata sono soci e il “presidentissimo” Angelo Gabrielli ne fu socio-fondatore e primo presidente nel 1975).
Sono state consolidate le sinergie e gemellaggi interdisciplinari, promossi da Pierluigi Basso nel territorio, che sono sorti in particolare fra due delle massime realtà dello sport padovano e veneto come AS Cittadella e AS San Martino, in molteplici eventi e reciproche partecipazioni allo stadio e al palasport.
Spesse volte infatti le campionesse giallonere (tra le attuali giocatrici alcune appassionate di calcio come il capitano Mary Sbrissa sorella dei centrocampisti del Brescia Giovanni e del Vicenza Primavera Isaac; Marcella Filippi; Monica Tonello; Valentina Fabbri…) sono intervenute ammirate ospiti al “Tombolato” e “madrine” a feste granata e alcuni giocatori e dirigenti del Cittadella alla annuale cena della “Serata d’Onore Lupebasket”, oltre a vari soci del Coordinamento Granata-CCCG presenze fissa al palasport.
A fine match, seppure nella sconfitta contro le forti lagunari (con il Fila San Martino sempre al 4° posto in classifica), c’è stato nel parquet un caloroso saluto collettivo nei veri valori dello sport con le giocatrici giallonere, il presidente Andrea Gabrielli, il vice Giancarlo Pavin, patròn Beniamino Pettenon, il presidente Panathlon Jonny Moletta (con i soci Flavio Miozzo, Giovanni Borsa, Carlo Alberto Marangon), una rappresentanza CCCG con Alessio Berti, Giampaolo Boldrin, Paride Brunoro, nel sincero auspicio che questi legami portino a una comune forte spinta verso i sogni e traguardi play-off nei rispettivi campionanti di Serie B e Serie A1 delle squadre giallonera e granata e con le Lupe attese presto al “Tombolato”.
Un progetto interdisciplinare pressoché unico nel panorama nazionale, che anche al recente match Fila-Torino ha visto il gemellaggio con la associazione “Jusport Padova” e in prestigiosi eventi ciclistici.