Sabato 10 giugno a Valdobbiadene, presso la Cantina Sociale Val d’Oca, è andato in scena il Galà della Pallacanestro Trevigiana, a chiusura della stagione della FIP Treviso.
Un appuntamento in cui è tradizione premiare tutte le squadre vincitrici dei rispettivi titoli provinciali nei campionati giovanili e senior.
 
Madrine d’eccezione dell’evento erano Mary Sbrissa e Martina Fassina, entrambe trevigiane di Castelfranco Veneto. A Mary, che pochi giorni fa ha annunciato il ritiro dal basket giocato, è stato consegnato un riconoscimento alla carriera, mentre Martina è stata elogiata come uno dei talenti più pregiati del basket in rosa del futuro.
 
«È un onore per noi poter avere due madrine di questo calibro per il nostro Galà – ha detto il presidente di Fip Treviso, Filippo Borin – Il modo migliore per chiudere questa stagione che ha confermato il movimento trevigiano ai vertici regionali, e non solo per i risultati».
 
(fonte: www.fip.it/treviso)