Basket Sarcedo – Essegi San Martino 39-51

BASKET SARCEDO:
Vaidanis 4, Tagliapietra 11, Pietribiasi ne, Rostotska 6, Gasparini, Cosaro 6, Miccoli 6, Ferretto 2, Massagrande ne, Zanetti 2, D’Adam 2, Garzotto. All. Zucchi.
LUPE SAN MARTINO: Pilatone 9, E. Meggiolaro 2, Squizzato, Tau 8, Malin 2, Varaldi, Reschiglian 2, Ferraro 6, V. Meggiolaro ne, Diakhoumpa 6, Arado 16. All. Turi.
ARBITRI: Tondato di Susegana (TV) e Favaro di Giavera del Montello (TV).
PARZIALI: 10-10, 20-23, 32-37.

Le Lupe iniziano l’ultimo e decisivo turno play out di Serie B con un preziosissimo colpo esterno! In gara1 a Sarcedo, la formazione di coach Marco Turi espugna il parquet vicentino e (come successo già due volte su due in stagione regolare) fa saltare subito il fattore campo. Questo significa che martedì 4 giugno, in gara2 in programma alle 20 al PalaLupe, la Essegi potrebbe con una vittoria guadagnarsi la salvezza, altrimenti servirà la bella.

Partita tirata e in equilibrio fin dal primo quarto, caratterizzato da botta e risposta e vantaggi minimi. Arado e Reschiglian provano a tenere avanti le giallonere, che al 9′ con Meggiolaro toccano il 7-10, ma poi Vaidanis riequilibra, e alla prima pausa è perfetta parità.

Un copione che resta invariato anche in avvio di secondo periodo, con le ospiti che provano ancora a fare corsa di testa. Al 17′ Pilatone fa segnare per la prima volta in tutto l’incontro un vantaggio superiore al singolo possesso, sul 14-18, e poi sono il canestro di Malin e la tripla della stessa Pilatone a far toccare anche il +7, sul 16-23 del 18′. Dall’altra parte però Tagliapietra, autrice di 9 dei 20 punti vicentini nel primo tempo, riavvicina le sue prima dell’intervallo, al quale si arriva sul 20-23.

Le giallonere provano a ripartire forte al rientro: ci sono 5 punti di Tau nel 7-0 che al 23′ vale il +10, 20-30. Guai però a pensare che sia già in discesa. Sarcedo infatti non ci sta e con Rostotska si riavvicina, fino a tornare a un solo possesso di distanza (30-32 al 27′). Tutto da rifare allora per le ospiti, che però possono contare su due canestri in fila di Arado, la quale fissa il 32-37 del 30′.

È ancora lei, alla fine top scorer con 16 punti, a realizzare per altre due volte in avvio di un quarto periodo nel quale Tau restituisce il +8: 35-43. È il momento decisivo, e l’inerzia è tutta per la Essegi: Pilatone per due volte fa allungare sul 37-49, e ormai vedono il traguardo le Lupe, che terranno le padrone di casa sotto i 40 punti e chiuderanno sul +12. Martedì 4 giugno a San Martino di Lupari si può provare a blindare la salvezza.