Junior San Marco – Essegi San Martino 65-58

JUNIOR SAN MARCO:
Colantoni 11, Orvieto 2, Lotta ne, Borsetto 1, Fiorin 3, Romanelli 12, Chicchisiola 17, Calanca ne, Regazzo 12, Lamonica 4, Feltrin 1, Salmaso 2. All. Augusti.
LUPE SAN MARTINO: Pilatone 3, E. Meggiolaro 4, Squizzato, Tau 9, Malin 4, Varaldi 5, Ferraro 5, V. Meggiolaro, Diakhoumpa 4, Arado 24. All. Turi.
ARBITRI: Chignola e Marzellotta di Villafranca (VR).
PARZIALI: 19-19, 37-35, 55-48.

Nel terzo turno di Serie B la Essegi torna dalla trasferta sul campo del Junior San Marco con uno stop in volata, al termine di un match sempre equilibrato e decisamente combattuto. Gara tutta in bilico nella prima frazione, con continui sorpassi e controsorpassi, e vantaggi minimi da una parte e dall’altra: alla prima pausa c’è perfetta parità sul 19-19.

Copione molto simile anche nel secondo quarto, con le Lupe che provano a restare avanti guidate da Arado (24 punti con tre bombe), e la formazione di casa brava a rispondere con Chicchisiola. È proprio lei, a fil di sirena, a realizzare il canestro che spezza l’equilibrio e manda le squadre all’intervallo sul 37-35.

È nel terzo periodo che le veneziane si prendono il minibreak che si rivelerà decisivo. Protagonista ancora Chicchisiola, autrice di tre canestri importanti che portano il punteggio sul 48-40 al 26′. San Martino prova a reagire e resta lì, anche se al 30′ è sotto 55-48.

Arado e Meggiolaro restituiscono il -3 in avvio di quarto periodo, e a meno di 4′ dalla fine la bomba di Tau vale anche il 57-55. Dall’altra parte però Romanelli e Fiorin fanno prendere ossigeno alla formazione di casa, e stavolta la Essegi non riesce a replicare. Alla sirena, dopo 40′ di battaglia, le ragazze di coach Turi devono quindi alzare bandiera bianca.

Nel prossimo weekend nuova gara casalinga, stavolta di sabato alle 20.30, per provare a rifarsi: al PalaLupe arriverà l’Interclub Muggia.