Essegi San Martino – Interclub Muggia 71-42

LUPE SAN MARTINO:
Pilatone 8, E. Meggiolaro 5, Squizzato 2, Tau 6, Malin 7, Varaldi 1, Ferraro 10, V. Meggiolaro 3, Diakhoumpa 16, Arado 13. All. Turi.
INTERCLUB MUGGIA: Bevitori 6, Toscan 2, Battilana, Piemonte 6, Volk 2, Predonzani 3, Roici 2, Volpe 4, Miccoli 4, Santoro 10, Strissia, Gori 3. All. Chermaz.
ARBITRI: Naletto di Spinea (VE) e Favaro di Giavera del Montello (TV).
PARZIALI: 14-7, 33-17, 52-24.

Prima gioia casalinga nel campionato di Serie B 2023/24 per le Lupe targate Essegi, che sul parquet del PalaLupe si impongono in maniera convincente contro Muggia. È il secondo successo stagionale in quattro partite per le ragazze di coach Turi, che mettono in cascina altri due punti preziosi.

In avvio San Martino va subito sotto canestro: sono firmati Diakhoumpa i primi 6 punti gialloneri (6-3 al 3′). Qualche difficoltà in più la dimostrano invece le ospiti, che partono con le polveri bagnate in attacco: la tripla di Santoro rimarrà l’unico canestro nei primi 5′. Le Lupe non capitalizzano subito, ma pian piano alzando la pressione difensiva aumenta anche il vantaggio, che alla prima pausa è di 7 lunghezze: 14-7.

Muggia prova a riavvicinarsi in avvio di secondo periodo con la bomba di Bevitori, e torna anche a -3 (17-14), prima del minibreak di 5-0 firmato Meggiolaro e Arado, che restituisce fiducia alle padrone di casa. Col furto di Tau e il jumper di Ferraro il margine sale anche in doppia cifra (26-15 al 16′), mentre le avversarie perdono nuovamente la via del canestro. Si va dunque al riposo lungo con l’inerzia tutta dalla parte della Essegi, avanti 33-17 al 20′.

Le padrone di casa partono forte anche nel terzo periodo, con un 8-0 che vale il +24, e mette l’incontro in discesa. Giocano decisamente bene ora le Lupe, brave a sfruttare la corsa per far salire il vantaggio, che all’ultima pausa sfiora le 30 lunghezze. E anche l’ultima frazione scorre via senza colpi di scena, tutte vanno a segno e alla sirena San Martino può festeggiare.
Sabato prossimo Varaldi e compagne torneranno a giocare in trasferta, sul difficile campo di Cussignacco.