Reyer Venezia – Essegi San Martino 62-50

REYER VENEZIA:
Rigoni 2, Toffolo 10, Cerè 8, Andreanelli 9, D’Este 3, Ruzza 2, Gallo, Hassan 5, Spagnoli ne, Parma ne, Franchini 8, Buranella 15. All. Zimerle.
LUPE SAN MARTINO: Pilatone 3, E. Meggiolaro, Squizzato, Tau 4, Malin 4, Varaldi 5, Reschiglian 1, Fajardo, Ferraro 9, V. Meggiolaro, Diakhoumpa 12, Arado 12. All. Turi.
ARBITRI: Zentilin di Pieve del Grappa (TV) e Stabile di Fonte (TV).
PARZIALI: 23-17, 37-22, 51-35.

Secondo di tre appuntamenti nello spazio di una settimana per la Essegi, impegnata giovedì sera nel recupero del 25° turno di Serie B sul campo della Reyer Venezia, match rinviato lo scorso marzo. Contro le orogranata, ad oggi terze in classifica, non riesce il bis alle Lupe dopo l’impresa compiuta all’andata.

Scatta subito forte al via la squadra di casa, portandosi già sul 12-4 dopo poche battute con le triple di Toffolo e Buranella. Le Lupe si mettono in ritmo con Arado, e poi con 5 punti consecutivi di Ferraro tornano a -3 sul 18-15, ma nel finale di quarto le avversarie riguadagnano un po’ di margine, presentandosi al 10′ avanti 23-17.

Calano le percentuali nella seconda frazione, ma a fare corsa di testa sono sempre le veneziane, che ancora con Toffolo e Buranella salgono oltre la doppia cifra di vantaggio (32-20 al 16′). Non si sbloccano invece le ospiti, che in tutto il secondo quarto realizzeranno solo 5 punti, e ne accuseranno 15 di ritardo all’intervallo.

La ripresa si svolge tutta con lo stesso canovaccio: San Martino resta in linea di galleggiamento e prova a ricucire, ma la Reyer si difende bene, e lo scarto non scenderà mai sotto la doppia cifra. Tra un botta e risposta si arriva così fino alle battute conclusive, con le padrone di casa che portano a casa il successo per 62-50.

Manca una sola partita alla conclusione della stagione regolare: le Lupe la disputeranno in casa, eccezionalmente domenica alle 16.00, e sarà uno scontro diretto fondamentale con Sarcedo. Servirà necessariamente una vittoria, alle ragazze di coach Turi, per sperare di agguantare la salvezza diretta senza passare per i play out. Ingresso libero, vi aspettiamo a fare il tifo!