BF Conegliano – Essegi Giovani Lupe 64-63

BASKET CONEGLIANO: Ostan 7, Cais, Marchioni 23, Maestroni 5, Malbasa, Zaccaria 4, Grava, Marton 12, Zanardo, Tronchin 6, Maschietto 7, Paccagnan. All. Moretto.
BASKET GIOVANI LUPE: Marcon 4, Brazzale, Lessio, L. Varaldi 15, Tau 5, Bergamin, Tognazzo 2, Bortolozzo 4, Ferraro 29, Malin 2, Dukic, Pavan 2. All. Parolin, vice Tomei.
ARBITRI: Schiavinato di Paese (TV) e Bettiol di Villorba (TV).
PARZIALI: 12-23, 31-36, 48-48.

È ancora rimandata la prima vittoria in Serie C per le Giovani Lupe, che tornano dalla trasferta di Conegliano con un pieno di rimpianti. La sfida con le trevigiane, ancora a punteggio pieno, ha visto infatti le giallonere avanti per lunghi tratti, sin dalle prime battute. Guidate in attacco da Ferraro (ben 29 punti per lei) e Lara Varaldi (15), le Lupe hanno accumulato un vantaggio in doppia cifra sia nel primo che nel secondo periodo, replicando ai tentativi di rimonta delle avversarie.
Brava però Conegliano a crederci e a restare sempre mentalmente in partita, fino a trovare l’aggancio e sorpasso nel terzo periodo. È arrivata a quel punto la risposta della Essegi, capace di tornare avanti e di presentarsi agli ultimi 2′ di gioco con ancora 9 punti di margine (52-61). Le padrone di casa, trascinate dall’esperienza di Marchioni, sono riuscite a ricucire ancora nel finale, trovando la tripla del -1 (62-63) con l’ex Silvia Ostan a 34″ dalla fine.
Rimpianti a quel punto per una chiamata arbitrale, quando le Lupe dopo l’errore in attacco recuperano palla a 14″ dalla fine, trovando quindi un pallone da poter tenere teoricamente fino alla fine. Gli arbitri però fischiano un’infrazione di campo, contestata visto che sul tocco che manda il pallone in mano a Varaldi (i cui piedi sono a cavallo della linea di centrocampo) non c’era stato il cambio di possesso. Sulla rimessa Conegliano va da Maschietto, che a 5″ dalla sirena si infila nella difesa ed è brava a realizzare il canestro che dà il sorpasso e la vittoria alle trevigiane.
Alle Lupe restano gli ottimi segnali di crescita di un gruppo giovanissimo, che domenica prossima alle 19 proverà a rifarsi nel match del PalaLupe contro Noventa.