Il PalaBrera di Broni, meta del Fila San Martino nel 6° turno di Gu2to Cup, è uno dei campi più ostici della serie A1. Non a caso, già lo scorso anno l’allora neopromossa di coach Roberto Sacchi ha costruito lì gran parte delle sue fortune. Sabato sera alle 20.30 servirà dunque il miglior Fila per provare ad espugnare il parquet lombardo, e centrare quella che per le Lupe sarebbe la quarta vittoria consecutiva in campionato. Dopo la splendida impresa con la Reyer, le ragazze di Abignente non hanno certo intenzione di rallentare.
 
L’AVVERSARIA. La formazione neroverde, reduce dalla vittoria casalinga con Battipaglia, ha piazzato uno dei colpi più importanti del mercato la scorsa estate assicurandosi le prestazioni di Julie Wojta, fresca di Scudetto con la maglia di Lucca. È proprio lei, insieme alla pivot e connazionale Chelsey Lee, la migliore marcatrice della squadra finora: in coppia le due producono più di 25 punti a partita. A completare il terzetto di straniere è un’altra lunga, la croata ex La Spezia Nina Premasunac, mentre la play Ashley Ravelli – pericolosissima da dietro l’arco dei tre punti – guida un bel gruppo di italiane.
 
I PRECEDENTI. Lo scorso anno San Martino si è aggiudicata entrambi i confronti, espugnando anche il PalaBrera con una prova convincente. Tra le sfide da ricordare fra queste due formazioni c’è poi un play out di serie A2 nel lontano 2009, quando il Fila – all’epoca matricola nella serie cadetta – conquistò la salvezza vincendo per 2-0 la serie.
 
DIRETTA WEB. La squadra sarà seguita da un buon numero di sostenitori, pronti a dare man forte alle Lupe con il loro tifo. Per chi non potrà andare a Broni, invece, l’appuntamento è con la diretta web su www.lupebasket.it/diretta-streaming.
 
KEYS IN NAZIONALE. L’anticipo al sabato è dovuto al fatto che domenica a Roma si raduna la Nazionale femminile, in vista dell’inizio del percorso di qualificazione a Eurobasket Women che mercoledì 15 novembre vedrà le azzurre affrontare la Croazia al palazzetto dello sport di San Martino di Lupari. Tra le sedici convocate c’è anche Jasmine Keys, mentre tra le giocatrici a disposizione figura un’altra giallonera, Martina Fassina. Complimenti a entrambe!