Alama San Martino – RMB Brixia Brescia 80-73

BASKET SAN MARTINO:
Meggiolaro ne, D’Alie 16, Guarise, Conte 10, Turcinovic 16, Malin ne, Russo 11, Pilatone ne, Kostowicz 16, Diakhoumpa ne, Vente 9, Arado 2. All. Piazza.
BRIXIA BRESCIA: Landi, A. Tomasoni, Zanardi 12, R. Tomasoni 5, Pinardi, Louka 23, Scalvini ne, Rainis 7, Boothe 8, Garrick 5, Skoric 13, Tassinari. All. Zanardi.
PARZIALI: 17-22, 35-39, 53-55.
NOTE: Uscite per 5 falli: Boothe, Landi, R. Tomasoni, Vente, Arado.

Si chiude al terzo posto il Trofeo del Cinquantenario di Schio, per l’Alama San Martino. Dopo lo stop in volata nella semifinale con le francesi di Tarbes (69-68), poi vincenti anche in finale contro Schio, la formazione di coach Piazza si riscatta superando in rimonta la RMB Brescia, che sarà tra le rivali del prossimo campionato di A1.

Polveri bagnate in avvio per le giallonere, che sbagliano qualche buona conclusione e scivolano subito sotto 0-8. Dopo il timeout però la squadra si mette in ritmo, con 5 punti a testa di Conte e D’Alie che riportano in equilibrio il punteggio. Il bonus raggiunto presto consente alle lombarde diversi viaggi in lunetta, che valgono un nuovo mini allungo prima della pausa: 17-22.

È un’ispirata Louka (17 punti nel solo primo tempo, 9/9 ai liberi) a tenere avanti il Brixia, mentre i tanti falli condizionano le rotazioni delle lunghe sanmartinare, cosa che non aiuta l’attacco a sbloccarsi. Solo nel finale 5 punti in pochi secondi di Turcinovic, uniti al furto e contropiede di D’Alie, valgono il mini break che restituisce il -4 dell’intervallo.

Il canovaccio della gara resta lo stesso anche nella terza frazione, con le giallonere sempre a inseguire a poche lunghezze di distanza. Con la bomba di Conte lo scarto torna anche a -1 proprio in prossimità dell’ultima pausa, alla quale si arriva sul 53-55.

Il quarto periodo è tutto punto a punto: Kostowicz (16 punti e 7 rimbalzi) fa ancora -1 (60-61), e poi al 35′ è D’Alie (16 punti, 6 rimbalzi e 5 assist) a trovare finalmente l’agognato sorpasso. Stavolta è Brescia che ha esaurito presto il bonus, a l’Alama prova ad approfittarne per salire, con la bomba di Russo, sul 69-61. Sarà di 13-0 il parziale per le Lupe, che da lì in poi controlleranno e chiuderanno con cinque atlete in doppia cifra.

Il prossimo e ultimo impegno precampionato dell’Alama sarà quello di sabato 23 settembre al PalaLupe, contro la Polisportiva Galli San Giovanni Valdarno: inizio fissato alle 15.00, ingresso libero.