Umana Reyer Venezia – Essegi San Martino 68-61
 
REYER VENEZIA: Coffau 6, Smorto 16, Madera 7, Cubaj 10, Orvieto, Destro 9, Pinzan, Crovato 2, Dal Mas 2, Gulbe 16. All. Skrastina.
LUPE SAN MARTINO: Beraldo 9, Boaretto 6, Fassina 21, Brutto 10, Marcon, Nezaj 2, Profaiser, De Grandis, Fietta 3, Milani 10, Vettore. All. Valentini.
PARZIALI: 15-10, 23-25, 11-17, 19-9.
 
Ennesima sfida stagionale presso la palestra Gritti di Mestre tra Reyer Venezia e Essegi San Martino, categoria Under 18 Elite. Consapevole della forza delle Lupe la corazzata Reyer si è presentata a questa sfida schierando tutte le sue atlete migliori.

Le veneziane approcciano alla perfezione la partita portandosi sul 6-0. Il canestro di una generosa Boaretto e i punti di una splendida Fassina permettono alle Lupe di raddrizzare la situazione. Ai colpi di Cubaj rispondono una tripla di Brutto e un libero di Nezaj, che chiudono il quarto con il parziale di 15-10 per le veneziane.

Il secondo periodo di gioco mette in evidenza la diversa natura delle due contendenti. Da una parte appaiono più “soliste” le veneziane, abili a sfruttare l’importante fisicità di Gulbe, dall’altra si dimostrano più squadra le Lupe, capaci di mandare a canestro tutto il quintetto messo in campo. In questo quarto importante è l’apporto di Beraldo con le sue rapide incursioni, di Fassina con due triple e la precisione di Brutto sotto canestro. Purtroppo a Beraldo viene fischiato un discutibile terzo fallo che ne limiterà l’impiego per il terzo quarto. Il parziale di 23–25, pur premiando San Martino, mantiene la Reyer avanti di tre punti (38-35). Ma le Lupe ci sono!

Al rientro dalla pausa lunga le nostre giallonere alzano il ritmo. Milani, Fassina, Boaretto e Beraldo difendono al massimo e infilano 16 punti in risposta ai canestri del duo Gulbe-Madera. Per un paio di minuti le Lupe raggiungono anche il +10. Il libero segnato da Fietta chiude un quarto davvero ben giocato dalle nostre ragazze, e legittimamente vinto per 11–17. Con il parziale di 49–52 l’Essegi San Martino dimostra che è in grado di sfidare chiunque.

L’ultima frazione di gioco vede le Lupe cedere atleticamente. Le tante energie spese in precedenza si fanno sentire e gli episodi di inizio quarto sono tutti sfavorevoli. Alla mancanza di lucidità in fase conclusiva delle nostre ragazze fa eco una Reyer impeccabile su tutte le situazioni di gioco. Gulbe e Cubaj mostrano tutta la loro potenza. Brava in questo frangente la giovane Nezaj a cercare sotto canestro in fase difensiva di battere le “giganti” veneziane. Le Lupe raccolgono un magro bottino di 9 punti e vengono sconfitte per 19-9 nel quarto che sancisce il risultato finale: Reyer 68, Essegi 61.

La sconfitta per come sono andate le cose e per quello che si è visto lascia un pochino di amarezza. Tuttavia le nostre ragazze sono state davvero brave a far fronte ad una squadra che presenta delle autentiche bocche da fuoco sotto canestro. Sul piano del gioco collettivo meglio le nostre Lupe. Sul piano della concretezza meglio la Reyer.
La nostra Under 18 Elite merita un gran bell’applauso. Ora diventa fondamentale dare un senso alla crescita di questo ultimo mese e mezzo, cercando di portare a casa una vittoria contro Treviso nel prossimo incontro. Non sono ammesse amnesie. È importante blindare il terzo posto in chiave Interzona e approdo finali nazionali. Dai ragazze, non mollate! Forza Lupe!