Quinta ufficializzazione, e terzo nome nuovo, per il roster del Fila San Martino di Lupari, che in vista della stagione 2023/24 di Serie A1 femminile si assicura le prestazioni di Anastasia Conte. La ventiduenne esterna piemontese ritroverà così in giallonero coach Giuseppe Piazza, che fino a poche settimane fa l’ha allenata a Crema, e la compagna di squadra Rae Lin D’Alie.

Nata a Torino il 9 dicembre 2000, Conte esordisce in A1 giovanissima, a 16 anni appena compiuti, proprio con la Pallacanestro Torino. Ma è con Moncalieri che arrivano le prime grandi soddisfazioni. In maglia Libertas è protagonista di un doppio salto dalla C alla A2: ci sono 15 suoi punti nel memorabile successo del 2018 contro Muggia, che ribalta il pesante passivo dell’andata e consegna la categoria cadetta all’Akronos.

Seppure non ancora ventenne, in A2 Conte si mette in mostra con ottimi numeri: circa 10 punti di media nelle prime due stagioni, che diventano 15 nel campionato 2020/21, giocato con l’Alpo Villafranca e culminato in una storica semifinale playoff, persa 2-1 proprio contro Moncalieri. Con la formazione veronese farà registrare anche una prova da 34 punti in Coppa Italia, nell’anno in cui Alpo arriva in finale e si arrende solo in volata a Crema.

Proprio Crema è la sua successiva destinazione, e anche per lei in Lombardia sarà un biennio da ricordare. Vittoria del campionato e della Coppa Italia nel 2022 (12.5 punti e 2.3 assist a uscita), e poi salvezza e conquista dei playoff nella stagione appena conclusa: il suo primo vero campionato di A1 si conclude con medie di 10 punti, 2 rimbalzi e 1.5 assist, e un high di 27 in una sontuosa prova contro Ragusa.

Tra i successi, da ricordare quello conquistato con la Nazionale Under 20 nell’Europeo disputato e vinto in Repubblica Ceca nel 2019.

«Sono davvero eccitata della scelta fatta – spiega Anastasia – Ho già tanta voglia di ricominciare, e godermi ogni attimo futuro che ci sarà. Se devo essere sincera l’ambiente di San Martino mi ha sempre incuriosita un po’, sembra molto accogliente e attaccato all’idea di pallacanestro. Il pubblico mi sembra molto coinvolto e appassionato, avere persone che ti seguono e ti incoraggiano per tutto il percorso penso che sia una delle cose più belle di questo sport, quindi non posso che esserne lusingata. L’idea di iniziare questo nuovo percorso con Beppe e Rae è uno stimolo in più. Mi piace molto la pallacanestro del coach, e avere l’opportunità di giocarla un altro anno mi rende più che entusiasta. Mi sono trovata benissimo sia con lui che con Rae, una ragazza incredibile, piena di energia e veramente una buona amica. Ci sono tutti i presupposti per fare un buon campionato, anche se non mi sbilancio troppo, essendo scaramantica. Non vedo l’ora di conoscere tutti e iniziare a lavorare con le mie nuove compagne».

Sale così a cinque il numero di giocatrici ufficializzate dal Fila in vista della prossima stagione: prima di Conte era toccato a D’Alie, Russo, Turcinovic e Guarise. Benvenuta anche ad Anastasia, e un grande in bocca al lupo per questa avventura in giallonero.