Uniconfort Giovani Lupe – Junior Basket San Marco 61-58
 
BASKET GIOVANI LUPE: Simonetto 15, Bano 11, Bernar 10, Pesavento 10, F. Semenzato 7, Cogo 4, Bellon 4, Celleghin, Stocco, Simeoni, Lazzarin, G. Semenzato. All. Petrin.
JUNIOR SAN MARCO: Perotti 18, Pagano 16, Vianello 9, L. Capra 6, Brcic 4, Berti 2, Cazzetta 2, S. Capra 1, Giacchetto, Marani, Parisi, Orofino. All. Farinata, vice Chirico.
ARBITRO: Canestraro di Carmignano di Brenta (PD).
PARZIALI: 15-17, 24-31, 50-42.
 
Domenica mattina la palestra di Campretto in Via dell’Usignolo si è trasformata in un piccolo “Colosseo”, dove le Giovani Lupe attendevano le rivali dello Junior Basket San Marco che, forti del primato in classifica e… del loro nome, si aspettavano di fare la parte dei “leoni” (o delle leonesse, nel nostro caso) contro le nostre cucciole.
Ma le partite, si sa, bisogna giocarle fino in fondo; il risultato non è mai scritto fino al termine dell’ultimo giro di lancette! La “lotta”, come da copione, si dimostra sin da subito ardua, però riusciamo a ribattere colpo su colpo rimanendo quasi sempre “a ruota”, qualche volta mettendo anche la testa avanti, ma alla fine del primo tempo siamo sotto di 7.
Il terzo quarto però è un altro vedere, con il nostro Branco più aggressivo e concentrato, meno sprecone, e il parziale ha il sapore della riscossa: 26 a 11 per noi.
Sembra ormai fatta ma, come spesso accade in queste situazioni, il leone ha ancora fame e artigli affilati; la squadra Veneziana torna sotto, ci fa sentire il suo fiato addosso. Poi la tripla del nostro Capitano (l’unica a referto di tutta la partita) arriva al momento giusto, quando mancano meno di due minuti alla fine. Il “fendente” è di quelli che taglia le gambe e fa mancare il respiro agli avversari e così, rinfrancate da una ritrovata fiducia, riusciamo a controllare fino all’ultima sirena.
Ci giriamo e guardiamo in alto. Il pollice dell’Imperatore è alto! Questa volta le Lupe hanno vinto sulle Leonesse affamate.