Essegi San Martino – Piscine Schio 67-51
 
LUPE SAN MARTINO: Damjanovic, Fietta 4, Meroi 3, Diouf 4, Nezaj, Peserico 24, Baldi 10, Profaiser 13, Busnardo, Benato 3, Guarise 6. All. Valentini.
PALLACANESTRO SCHIO: Chagas 15, Dell’Otto 4, Battilotti 4, Cappozzo, Guadagnini, Viviani 7, Garzotto 4, Introna 13, Meggiolaro, Merlini, Djodj 4. All. Zanella, vice Nicoli.
ARBITRO: Maculan di Padova.
PARZIALI: 18-16, 34-26, 50-41.
 
La fase a orologio del campionato Under 18 Gold si apre con un importante successo per la Essegi. Con una grande prova di forza e caratter,e le Lupe targate si impongono infatti su un Famila Schio sceso in quel del PalaLupe deciso a ripetersi, e portare a casa la partita come era successo nella prima fase del campionato. Questa volta, però, si sono trovate di fronte un branco di Lupe decise e determinate, che hanno sfoggiato una partita di alta intensità per tutti i quattro periodi lasciando poco spazio di manovra alle scledensi, lo dimostra il fatto di essersi imposti in tutti i parziali di gara.
Buona la partenza delle Lupe con Peserico in grande serata, che poi sarà la top scorer con 24 punti, e Baldi che ha preso per mano la squadra dando senso di tranquillità come punto di riferimento, e aiutate da Profaiser in fasi alterne sperando che trovi, nelle prossime partite, una certa continuità. Il Famila con l’ingresso dello spauracchio, l’argentina Chagas, sperava di poter ribaltare la partita ma con una nostra difesa asfissiante e con raddoppio continuo portato da Meroi e Peserico, coadiuvate da tutta la squadra, hanno ridimensionato e contenuto l’argentina.
La Essegi si porta così a +2 in classifica sulle vicentine, con il vantaggio negli scontri diretti (2-1), e compie un passo avanti importante per la conquista del terzo posto nel girone, anche se la strada è ancora lunga.
Le Lupe hanno comunque dimostrato in questa occasione un grande spirito di squadra che dovrà essere confermato anche nelle prossime gare, e allora nessun traguardo sarà precluso. FORZA LUPE!