Cestistica Spezzina – Essegi San Martino 77-57

CESTISTICA SPEZZINA:
Castelli 4, Cappellotto 6, Baldassarre 17, Murgese, Candelori 5, Guzzoni 24, Guerrieri 10, Ratti 6, Varone 4, Maddau 1. All. Corsolini.
LUPE SAN MARTINO: Pilatone 8, Squizzato 2, Tau 9, Malin 8, Varaldi 2, Cossavella 5, Reschiglian 7, Cappochin 4, Ferraro, Diakhoumpa 12. All. Valentini.
ARBITRI: Mariani di Genova e Rezzoagli di Rapallo (GE).
PARZIALI: 16-9, 29-25, 58-39.

Si ferma a La Spezia, nel primo turno degli Spareggi, la corsa dell’Under 19 Essegi verso la qualificazione alla Finale Nazionale. Le ragazze di coach Valentini, chiamate a un’impresa per recuperare il -14 dell’andata (giocata appena due giorni prima al PalaLupe) contro la squadra dominatrice del girone ligure, non sono riuscite a ribaltare i giochi, e hanno dovuto alzare bandiera bianca.
Le padrone di casa partono subito bene, allungando già sul finire del primo quarto contro una Essegi che fatica a trovare la via del canestro. È un margine che le liguri riescono bene o male a conservare anche in una seconda frazione molto spezzettata, con tanti falli e una lunga sequenza di liberi su entrambi i lati.
In avvio di secondo tempo le Lupe si riavvicinano, e trovano anche il sorpasso sul 31-32. Non si fa attendere però la reazione delle padrone di casa, che con una serie di recuperi trovano canestri facili in contropiede e riprendono le redini del punteggio, scappando via con un super parziale nell’arco di pochissimi minuti. L’ultimo quarto è solo un conto alla rovescia, La Spezia passa il turno e per San Martino la corsa purtroppo finisce qui.